Skip to content
Home » Fonte: CS Comune PES » Page 9

Fonte: CS Comune PES

Cure termali per gli anziani di Peschiera Borromeo Peschiera Borromeo

L’Assessorato ai Servizi alla Persona e l’Associazione Anziani di Peschiera Borromeo, propongono alla cittadinanza over 60, un ciclo di cure termali diurne presso il Centro Termale di Miradolo Terme (PV) dal 2 al 18 ottobre 2017.
Le cure prevedono l’erogazione delle seguenti prestazioni: fanghi, bagni, idromassaggi, humages, aerosol, insufflazioni endotimpaniche, ventilazione polmonare. È possibile usufruire di un servizio di trasporto organizzato il cui costo è pari a €50 per i residenti e €100 per i non residenti a Peschiera Borromeo.

 267 Visite totali,  2 visite odierne

17 Settembre disinnesco ordigno bellico

disinnesco ordigno bellico tra San Felice e Tregarezzo

In data domenica 17 settembre 2017 tra le ore 7 e fino al termine delle operazioni (presumibilmente entro le 16.00 conclusione fase brillamento) verrà rimosso l’ordigno bellico rinvenuto a San Felice, nel cantiere della nuova RSA di via San Bovio. La bomba, risalente alla Seconda guerra mondiale di fabbricazione inglese del peso di 500 libbre, verrà messa in sicurezza sul luogo del ritrovamento e poi fatta brillare più a sud, all’interno di un terreno agricolo al confine con Peschiera Borromeo.

 229 Visite totali

2.883.180 euro di investimenti per il diritto allo studio

Durante il Consiglio Comunale del 25 luglio, l’Amministrazione Comunale ha approvato Piano di Diritto allo Studio per l'anno scolastico 2017-2018.
Gli investimenti per le scuole peschieresi quest'anno ammontano a € 2.883.180, con un aumento di € 154.716 rispetto allo scorso anno. Tali cifre manifestano la volontà dell'Amministrazione di investire sul futuro della nostra città partendo dagli studenti, che saranno presto i cittadini di domani.
L’Assessore alla scuola Chiara Gatti dichiara: “Sono soddisfatta del percorso di condivisione fatto con i Dirigenti Scolastici, che ha portato all'inserimento di nuovi importanti progetti volti a dare più competenze ai nostri ragazzi. Penso per esempio al progetto kids coding, agli interventi di prevenzione rispetto a problemi delicati quali le dipendenze, il cyber-bullismo e l'abbandono scolastico. Come Amministrazione siamo felici di aver reperito, come promesso, maggiori fondi per lo studio della lingua inglese e per l'attività motoria, riteniamo che investire sulla progettazione completi l’offerta formativa delle nostre scuole e contribuisca a offrire nuovi stimoli ai nostri studenti e significative esperienze educative e di crescita”.

 237 Visite totali

Sospese le sanzioni durante la pulizia strade per tutto il mese d’agosto

Con Delibera di Giunta n° 169 del 14 luglio, l’Amministrazione Comunale ha approvato la sospensione dell’Ordinanza n° 01/2015 relativa al “Divieto di sosta per la pulizia meccanizzata della strada” per i periodi:
– Dal 1° agosto al 31 agosto
– Dal 24 dicembre al 6 gennaio
Nei periodi sopra indicati sarà pertanto possibile lasciare in sosta la propria autovettura anche nei giorni di pulizia strade senza essere sanzionati.
Il provvedimento adottato ha validità su tutto il territorio di Peschiera Borromeo solo per i periodi estivi e di festività natalizia, pertanto il divieto di sosta tornerà attivo il giorno successivo alle date indicate.

 250 Visite totali

Scusa se insisto: nidi privati e comunali promuovono il progetto di Assonidi

L’Amministrazione Comunale attraverso il Settore Servizi Sociali, il gestore dei nidi comunali e tutti i nidi privati, hanno aderito e promosso il progetto ideato da ASSONIDI “Scusa se insisto”.
Per prevenire gli eventuali effetti di amnesie dissociative che possono portare alla dimenticanza di bambini in auto, i nidi di Peschiera Borromeo hanno attivato la procedura utile a scongiurare possibili e gravi incidenti.
Ogni giorno, al termine dell’orario di accoglienza mattutina, un membro dello staff educativo si impegnerà a contattare le famiglie che non hanno provveduto a comunicare alla struttura l'assenza del proprio bambino, al fine di accertarsi della giustificazione dell'assenza stessa.

 259 Visite totali

Aperte le gare d’appalto per la gestione del CineTeatro De Sica e della Scuola Civica di musica Prina

In merito alle preoccupazioni manifestate dai cittadini relativamente alla futura gestione del CineTeatro De Sica e della Scuola Civica di musica Prina, l’Amministrazione ricorda e chiarisce: – il CineTeatro De Sica viene affidato necessariamente in concessione tramite gara d’appalto gestita dalla CUC (Centrale Unica di Committenza) di Segrate. L’Amministrazione non ha alcun titolo e alcuna possibilità di scegliere direttamente un gestore.
Si ricorda che l’attuale appalto triennale è in scadenza in data 31/7/2017 e non consente alcuna possibilità di proroga o ripetizione. – per quanto riguarda la Scuola Civica di musica G. Prina si rammenta che la Corte dei Conti ha comunicato al Comune di Peschiera Borromeo la necessità di affidare in concessione questo servizio, la cui gestione verrà quindi assegnata mediante gara pubblica presso la CUC di Segrate.

 207 Visite totali

Peschiera Borromeo intitola due vie a due donne vittime della mafia

Durante il Consiglio Comunale del 31 maggio, i ragazzi delle classi terze delle scuole secondarie De Andrè e Montalcini, hanno presentato il percorso intrapreso durante l’anno scolastico 2016/2017 “Toponomastica della memoria” e che ha portato alla proposta di intitolazione di due vie cittadine a due vittime innocenti della mafia. Il progetto ha portato gli studenti alla scelta, e alla conseguente proposta all’Amministrazione, dei nomi di due giovani donne morte per mano mafiosa, Annalisa Durante e Lea Garofalo. I ragazzi sono stati accompagnati durante questo percorso di approfondimento e conoscenza, dall’Associazione Libera e dai referenti scolastici del progetto.

Il referente di Libera Presidio Sud Est Milano spiega: “Libera condivide profondamente la scelta dell’Amministrazione di intitolare due vie a due vittime innocenti di mafia. Questa scelta ha un duplice significato di importanza straordinaria.

 359 Visite totali

Incontro con la frazione a San Bovio

Il 15 maggio il Sindaco Caterina Molinari e l’Amministrazione Comunale, ha incontrato i cittadini della frazione di San Bovio per la restituzione del questionario per la destinazione d’uso della struttura di viale Abruzzi e per condividere i risultati raggiunti in questi primi mesi di amministrazione.
Il questionario cartaceo, è stato riconsegnato dal 18.7% delle famiglie e ha evidenziato una preferenza del 50% rispetto all’opzione studi medici, contro il 21% per il centro giovani e un 7-8% per le altre voci presenti. L’età media dichiarata dai compilanti è 60.7 anni.
Parallelamente il questionario è stato raccolto online attraverso la collaborazione del gruppo Facebook Amo e Vivo San Bovio e i risultati emersi scostano dal cartaceo in quanto l’opzione studi medici scende al 33% e il centro giovani sale al 45%. Il restante 22% è principalmente distribuito tra destinazione ad associazioni e biblioteca.

 177 Visite totali

Area ex aeronautica: il protocollo con la Prefettura sancisce il divieto d’utilizzo

In data 18 maggio presso la Prefettura di Milano il Sindaco Caterina Molinari, insieme ai Sindaci della Citta Metropolitana, ha sottoscritto alla presenza del Ministro dell’Interno Sen. Marco Minniti, il protocollo per un’accoglienza equilibrata, sostenibile e diffusa dei richiedenti la protezione internazionale.
Il Sindaco Caterina Molinari dichiara: “La sottoscrizione di questo protocollo è un atto di responsabilità che garantirà alla nostra città il controllo del flusso migratorio. Ho mediato personalmente affinché nel protocollo fosse indicata la sospensione dell’utilizzo delle aree demaniali, come l’ex caserma dell’aeronautica di Peschiera Borromeo, evitando in questo modo realizzazioni di insediamenti numericamente insostenibili per città come la nostra.
La nostra Amministrazione ha aderito al progetto Sprar che ci garantirà, grazie al protocollo, di accogliere un numero definito di migranti, evitando arrivi inaspettati e che esulano dalle possibilità di controlla da parte dell’Ente. Secondo la quota stabilita dal Ministero e da Anci a fine 2016, la nostra città accoglierà 59 migranti, che verranno distribuiti equamente nelle frazioni in funzione del numero di abitanti. 

 231 Visite totali