Home » Alimenti

Alimenti

Magro come un salame

Questa affermazione può apparire un paradosso, ma l’aggiornamento dei dati nutrizionali dei salumi italiani parla chiaro:
i prodotti dei giorni nostri sono molto più magri di quelli del 1993. L’Istituto Valorizzazione Salumi (IVSI) e l’Istituto Salumi Tutelati (ISIT) hanno aggiornato le analisi sui prodotti di salumeria.

I dati dello studio evidenziano quanto i miglioramenti di condizioni d’allevamento e di processo produttivo abbiano inciso positivamente sui prodotti, riducendo i grassi. Non ultimo, la legislazione in materia e l’istituzione dei marchi DOP e IGP garantiscono la qualità, difendono la tipicità e la rispondenza a rigidi disciplinari di produzione.

Benché il termine salume derivi proprio dal sale, che storicamente è il conservante maggiormente usato, grazie alle ottime condizioni igieniche di preparazione e stagionatura, le concentrazioni di cloruro di sodio sui prodotti si sono potute ridurre sensibilmente: sempre rapportati ai dati del 1993 si va dal meno 4% della coppa al meno 45% della pancetta.

 77 Visite totali

Canapa Sativa L.

Famiglia:Cannabinaceae Specie: Cannabis sativa L.   La canapa sativa L. è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cannabinaceae. Stessa famiglia a cui appartiene… 

 1,067 Visite totali,  1 visite odierne

Grano Kamut

Il Kamut® è un cereale appartenente alla famiglia dei frumenti duri (triticum turgidum), la cui classificazione botanica precisa suscita tuttora accesi dibattiti.
Dopo una prima identificazione come la sottospecie polonicum del Triticum turgidum, la maggior parte degli studiosi ora lo identifica come la sottospecie turanicum (Grano orientale o Khorasan). Tuttavia un’analisi del DNA pubblicata nel 2006 suggerisce che il Khorasan possa essere un' ibridazione, originata nel Vicino Oriente, tra il Triticum turgidum sottospecie polonicum (Grano di Polonia) e il Triticum turgidum durum, il comune grano duro.
In questo articolo seguiremo la linea nel generale più accreditata, confermata dalla stessa Kamut International nel sito ufficiale; la quale definisce questo tipo di grano come una selezione del Grano orientale o Khorasan.

 1,046 Visite totali,  1 visite odierne

La pressione alta si riduce anche mangiando grana padano

La pressione alta si riduce anche mangiando Grana Padano.
 

Lo conferma  uno studio presentato a New York al congresso dell’American Society of Hypertension

 

Curarsi mangiando. Dal congresso dell’autorevole American Society of Hypertension, in corso in questi giorni a New York, arriva la conferma che il cibo può essere la nostra medicina. Nel corso dei lavori è stato presentato e condiviso uno studio che dimostra come una dieta a base di Grana Padano DOP contribuisca a ridurre la pressione arteriosa nei soggetti affetti da ipertensione.

Lo studio clinico, realizzato dall’Unità Operativa di Ipertensione dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, guidata dal dottor Giuseppe Crippa e dall’Istituto di Scienze degli Alimenti della Nutrizione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, dimostra che 30 grammi al giorno di Grana Padano DOP, somministrati per 2 mesi, riducono significativamente la pressione alta.
 

Per arrivare a questa evidenza, i ricercatori italiani hanno condotto uno studio clinico controllato con placebo in pazienti ipertesi, usando lo stesso protocollo che si usa per testare l’efficacia dei farmaci (procedura rarissima per gli alimenti), metodologia che dà risultati altamente attendibili e riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale.

 988 Visite totali,  1 visite odierne

Grano duro

Il Grano duro Il grano duro o triticum durum è un tipo di frumento e, come tale, appartenente alla famiglia delle graminacee. Secondo stime del… 

 292 Visite totali

Grano tenero

Il termine frumento, dal latino frumentum (dove fruor significa godere o fruire) rappresenta il nome volgare dato a diverse piante erbacee del genere Triticum (dal verbo in latinotero, che significa trebbiare, pestare o tritare), appartenenti alla famiglia delle Graminacee.
Esistono diversi tipi di frumento in natura, tra cui, il grano tenero o triticum vulgare (aestivum), il quale occupa il primo posto nella produzione granaria mondiale, grazie alla struttura farinosa e ricca di amido della sua cariosside, capace di produrre una farina particolarmente adatta alla panificazione.

 261 Visite totali

Avocado

Avocado

La pianta di avocado appartiene alla famiglia delle Lauracee e le sue origini risalgono a più di 5000 anni fa. L’origine del nome è atzeco – “ahuacatl” che significa “testicoli” sia per il modo in cui il frutto pende dall’albero, sia perché nasce e cresce in coppia.

Per il popolo atzeco l’avocado era il frutto dell’amore.

Gli spagnoli in seguito, non riuscendo a pronunciare bene il nome atzeco lo ribattezzarono “aguacate”.
La pianta di avocado è sempreverde, può arrivare a raggiungere i 20 metri di altezza e può vivere fino a 20 anni.
È chiamata anche pianta di “pera dell’alligatore” perché la forma dei frutti ricorda molto le pere.
Esistono più di 100 varietà di avocado.

 279 Visite totali

Il Limone

Il Limone E le sue molteplici proprietà   Il limone è un agrume di origine ibrida, ovvero nato dall’unione di un cedro con un pomelo.… 

 165 Visite totali

Alimenti

Parliamo di: Mirtillo Il Limone Avocado Grano tenero Grano duro Grano Kamut Canapa Sativa L.  460 Visite totali

 460 Visite totali