Home » Blog » Le Rubriche di RecSando » Il Salotto Letterario » L’inesorabile trascorrere del tempo » Pagina 2

L’inesorabile trascorrere del tempo


PENSIERO BUFFO DEDICATO AD ARIANNA

 

Arianna, Arianna, bionda pulzella,

graziosa et colta et intelligente sei,

eppur lo sguardo tuo sai tradisce

preoccupazione et opprimente sdegno,

cotanto e tal che offuscan questo regno.

 

Forse stai affrontando,

come barchetta sola in mezzo al mare,

un di quei maremoti

che ognun di noi più di una volta in vita

è chiamato a circumnavigare ?

 

Soluzioni da darti non ne ho, e manco dei consigli,

giacché, malgrado le 45 primavere mie,

ogni minuto inciampo e vò a cascare

e in questo mare di merda

ancor non ho imparato a galleggiare.

 

Però, malgrado tutto,

all’orizzonte d’intravedere sai mi pare

che soli non siam mai,

nunca quando accanto a noi niun compare.

 

Così, con questa convinzione

Et coniugando al meglio e in tutti i modi

L’ostico verbo “amare”

Io mi rialzo e dico “tu devi camminare!”

 

Ecco, vegger mi par che lo sguardo tuo

D’un bel sorriso ora s’accende.

Lo cuore mio giullare sai cosa dice:

Anco si ella pensa – ma va a cacare –

ridendo ella lo fa e questo è di per se

un grande et assai bono affare”.

 

 1,623 Visite totali,  2 visite odierne

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13