Home » Blog » Le Rubriche di RecSando » Il Salotto Letterario » L’inesorabile trascorrere del tempo » Pagina 10

L’inesorabile trascorrere del tempo


ESSERE DONNA, IERI, OGGI, DOMANI

 

A caro prezzo pagasti

L’ aver mangiato e offerto

La polpa succulenta

Del frutto del peccato.

 

Ieri ai sofferto,

schiava di preconcetti

e false ideologie.

 

Oggi, la tua essenza elevata

Fatta d’introspezione,

abnegazione,

forza e coraggio

e lungimirante dedizione,

ti ha riscattata

in parte

dal giogo che ti soffocava.

 

Domani, ne sono certa,

coniugarlo saprai

tutto al femminile,

perché chi è madre e compagna,

chi porta sulle spalle

con paziente discrezione

il peso di un lavoro

e della sua famiglia,

chi sa come te ascoltare,

lenire e rincuorare,

ha una consapevolezza:

 

L’anima è donna

E con la tua anima

Inonderai, cambiandolo,

d’amore questo mondo.

 

 1,635 Visite totali,  14 visite odierne

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13