Home » Blog » Mandorota

Mandorota

Mandorota

Torta di carote e mandorle senza glutine, senza lattosio e senza lieviti

 
Ingredienti:

  • 2 uova
  • 200 g. di farina senza glutine
    •     40g. Farina di riso integrale
    •     80g. Farina di riso
    •     40g. Farina di mandorle
    •     40g. Farina di tapioca o Fecola di patate
  • 45ml. di olio di riso o di semi
  • 65g. di zucchero di canna
  • 20g. di miele di acacia
  • 110 ml.  di latte di mandorla
  • ½ cucchiaino da tea di bicarbonato di sodio
  • Acqua naturale quanto basta per avere un impasto della giusta densità
  • 300g di carote

 
Preparazione:

  1. Aggiungere in una capiente terrina lo zucchero, il miele e i tuorli di uovo. Mantenere gli albumi in un secondo contenitore, in cui verranno successivamente montati a neve.
  2. Mescolare con fruste elettriche i rossi d’uovo fino a quando il composto non risulta più chiaro e spumoso.
  3. Inserire quindi  l’olio (di riso o di semi) poco alla volta, continuando a mescolare il composto.
  4. Setacciare le farine senza glutine e versarle, insieme al bicarbonato di sodio, in un recipiente a parte.
  5. Alternare ora l’aggiunta della farina precedentemente preparata con il latte di mandorle. Nel caso i liquidi non fossero sufficienti e l’impasto risultasse troppo denso, aggiungete dell’acqua naturale.
  6. Pulire e tritare le carote molto finemente.
  7. Montare gli albumi a neve senza pizzichi di sale. Nel caso voleste rendere più lucida e stabile la schiuma così ottenuta, basterebbe solo aggiungere qualche goccia di limone (oppure una punta di cucchiaino da tea di cremor tartaro) immediatamente prima di cominciare a mescolare con le fruste.
  8. Inserire la schiuma ottenuta dagli albumi nell’impasto, aggiungere le carote tritate e mescolare dal basso verso l’alto per amalgamare, facendo molta attenzione a non perdere l’aria inglobata in precedenza.
  9. Preparare una teglia e versargli il composto.
  10. Cuocere dai 30 ai 40 minuti in forno a 180°C, facendo attenzione a non aprirlo mai nella prima mezz’ora.
  1. Prima di toglierla dalla teglia, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente per almeno 3 ore.

 117 Visite totali,  2 visite odierne