Skip to content
CS SGM

Stazione di Borgolombardo, entro fine gennaio i lavori di riqualificazione

Entro fine gennaio inizieranno i lavori di riqualificazione che interessano la stazione ferroviaria di Borgolombardo: lo ha annunciato R.F.I. (Rete Ferroviaria Italiana) ai comuni di San Giuliano e San Donato in una lettera che è stata inviata martedì 7 gennaio da parte della Direzione Territoriale di Produzione Milano.
“Questa notizia premia la nostra costanza e determinazione: da mesi insistiamo sulla necessità di interventi alla stazione di Borgolombardo.
Anni di incuria e abbandono hanno reso lo scalo, utilizzato ogni giorno da centinaia di utenti, in uno stato indecente.
Le opere daranno un aspetto decoroso alla fermata ferroviaria e consentiranno di ottenere nel tempo un altro importante risultato: alleggerire il trasporto su gomma, che incide soprattutto lungo l’asse della via Emilia.
Favorire migliori condizioni di utilizzo dei treni nella tratta S1 significa agire concretamente per una prospettiva di mobilità ecosostenibile, nell’ottica di ridurre il traffico veicolare”, ha commentato l’assessore alle Opere Pubbliche e Trasporti Mario Oro, che aggiunge: “l’Amministrazione Comunale di San Giuliano si è attivata più volte, a vari livelli, e con diversi interlocutori (Regione, R.F.I., Comune di San Donato) per fare in modo che si sbloccasse la situazione: finalmente ci sono segnali concreti.

Loading

EPIFANIA O BEFANA? Tra il Sacro e il profano

EPIFANIA O BEFANA? Tra il Sacro e il profano

 

Ci risiamo, ma era ovvio,… un’altra Festa dalle origini Cristiane, e nessuno può negarlo, è diventata (non oggi, intendiamoci) un’altra occasione di consumismo. Per carità, nulla da dire contro i commercianti di calze ripiene di dolciumi e leccornìe varie,  che stanno patendo come tutti la crisi. Piuttosto la riflessione di chi da piccola, aspettava “la befana” che arrivava di notte, e nessuno la vedeva lasciare la calza. Per poi alla mattina andare alla Santa Messa, E  rivivere attraverso il Vangelo l’arrivo dei Magi con i doni, Oro Incenso e Mirra (che nessuno sapeva cosa fosse), per Gesù Bambino. E poi la Stella Cometa, i Pastori, la paura di Erode (l’orco? Il Lupo cattivo?).     Anche oggi, la tradizione si ripete nelle Parrocchie. In San Giuliano Martire la Santa Messa dell’Epifania, è stata preceduta dalla rappresentazione dell’arrivo dei Magi a cura degli educatori e delle catechiste con la partecipazione di tanti bambini nella parte di angeli, pastori, Magi e una vera famiglia a rappresentare quella Sacra. Durante l’Omelia, Don Alessandro ha chiesto: Perché siete venuti (oggi) a vedere Gesù? I piccoli attori sono entrati  bene nella parte: per accompagnare i pastori, perché Gesù ci vuole bene e ci perdona, Erode per ucciderlo, i Magi per adorarlo.

 

Loading

CS SDM

Antenna Telecom in centro, il Comune vigila

Il nuovo impianto RadioBase di via Sanguinetti è stato autorizzato dall’Arpa e rispetta tutti
i dettami di legge; l’Amministrazione incontrerà i cittadini in un’occasione pubblica

Negli ultimi giorni di dicembre Telecom Italia ha installato in via Sanguinetti (tra via Jannozzi e via Ravenna) un impianto RadioBase per la telefonia cellulare UMTS e LTE a copertura dell’area centrale di San Donato, fino a oggi pressoché sguarnita dei servizi di ausilio per la comunicazione cellulare. L’antenna così collocata, alta poco più di 35 metri fra struttura e pennone, ha immediatamente suscitato qualche preoccupazione fra i residenti della zona, timorosi dei possibili effetti delle emissioni elettromagnetiche sulla propria salute.

Loading

Tangenziale Est Esterna di Milano: la denominazione sarà A58, mentre il Ministero dell’Ambiente dà il via libera ai nove Progetti Speciali Ambientali

Tracciato TemIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato alla Concessionaria Tangenziale Esterna (TE) SpA l’assegnazione a TEM della denominazione alfanumerica A58. Il codice… 

Loading

CS SGM

11 gennaio, Concerto di inizio d’anno

Come da tradizione ormai consolidata, a San Giuliano il saluto al nuovo anno verrà festeggiato in musica .
Sabato 11 gennaio alle ore 21 si svolgerà presso il teatro Ariston (via Matteotti, 42) un concerto che vedrà impegnati l’Orchestra e il Coro “Ludwig van Beethoven” e cantanti solisti del Teatro alla Scala di Milano; l’evento, ad ingresso libero, è stato organizzato e patrocinato dall’assessorato alla Cultura .
Il repertorio prevede celebri arie e romanze composte da Giuseppe Verdi, del quale nel 2013 si è celebrato il bicentenario della nascita.
“Nelle due precedenti edizioni il concerto di inizio d’anno ha richiamato un consistente numero di spettatori: l’apprezzamento mostrato dalla cittadinanza è stato un ulteriore stimolo a ripetere quell’esperienza.
Inaugurare il nuovo anno con la musica di qualità è diventato un appuntamento fisso, che rientra a pieno titolo tra gli eventi culturali che caratterizzano San Giuliano.

Loading

Skip to content