fibromialgia

Il 12 maggio giornata Mondiale della Fibromialgia

In ogni regione d' Italia il Cfu ossia il Comitato Fibromialgici Uniti Italia, si è attivato per la raccolta firme per il riconoscimento della fibromialgia come malattia, dallo Stato italiano. 

Io e le mie amiche Fibromialgiche ci siamo trovate con i colleghi uomini affetti da fibro in P.zza Argentina /Cso. Buenos Aires a Milano. 
Siamo molto contente soprattutto per aver organizzato una Location vivace, certe che così  di firme ne avremmo ottenute molte.   Questa volta con noi avevamo infatti  due bellissimi ed interessanti jolly da "giocare" :   una piccola ma speciale  "scolaresca"  proveniente dal Carcere di Bollate, accompagnata dalla "maestra" Luisa Colombo, con un progetto bellissimo ed interessante chiamato Arteterapia,  ci hanno cambiato e resa piena di colori la vita di un gruppo di amici.

E se hai una malattia non riconosciuta dal sistema sanitario ?

Quando il mostro lo porti con te e ti divora la serenità

E' una dolorosa testimonianza quella che raccogliamo da una cittadina sangiulianese, affetta da oltre 4 anni da una patologia cronica,  la FIBROMIALGIA , non riconosciuta tale dal nostro Sistema Sanitario Nazionale, per cui non è prevista alcuna forma di  esenzione dalla partecipazione alla Spesa Sanitaria.
Il suo nome è Pasqualina, sposata, 3 figli di 18,15 e 6 anni, un lavoro nella grande distribuzione.