Apot 1928

Tutti a Bolgiano al Centro Sportivo Ravaglia per un evento di Pugilato

venerdì 21 LUGLIO 2017 dalle ore 19,00 al Centro Sportivo Ravaglia in località Bolgiano a San Donato Milanese per la prima edizione del  BOXING & MUSIC

EVENTO GRATUITO organizzato dall'ASSOCIAZIONE PUGILISTICA OTTAVIO TAZZI 1928

L’ASSOCIAZIONE PUGILISTICA OTTAVIO TAZZI 1928, vuole concludere il suo positivo primo semestre 2017, che l’ha vista ancora una volta tra le prime due nella classifica della Lombardia e tra le prime trenta nella classifica Italiana, in maniera eccellente.

La Apot1928 di San Donato Milanese fa il “bis”: nel 2016 verrà aperta una palestra anche a Milano

In arrivo un’importante novità per la Apot 1928: nel 2016 verrà aperta una palestra nel capoluogo lombardo.
L’annuncio è stato dato dai maestri Leo e Domenico Pasqualetti, che allenano la squadra attiva a San Donato dal 2007.
La sede attuale (via Tagliamento 15) è stata inaugurata nel 2013.
Durante la consueta foto di fine anno davanti al ring tutti gli allievi e gli iscritti (comprese le allieve) della palestra hanno posato con magliette e tute recanti il logo dell’Associazione Pugilistica Ottavio Tazzi.
“Esattamente come adesso, le attività sportive proseguiranno a San Donato; la nuova palestra di Milanosarà una sfida, ma anche un’opportunità in più per crescere.

Nuova affermazione per la Apot 1928 di San Donato Milanese

Nuova affermazione per la Apot 1928 di San Donato Milanese: primo posto per Alessio De Lorenzis al Torneo Nazionale Italia di pugilato giovanile.

Il 16enne di Cremona due volte alla settimana a San Donato per gli allenamenti

Alessio De Lorenzis si è aggiudicato il primo posto nella categoria “Junior” al Torneo Italia 2015 di pugilato nazionale giovanile, che si è disputato nel weekend del 23 e 24 maggio a Savignano sul Rubicone (FC).

Il giovane della Apot 1928 di San Donato Milanese, classe 1999, ha dominato nei 57 kg.

Nelle semifinali di sabato ha sconfitto dopo due minuti il marchigiano Marinucci con un KO tecnico; l’indomani ha avuto la meglio anche nella finale, battendo ai punti l’avversario, Daniel Alexandru Rudaru.