Home » Blog » Rassegna Stampa » San Giuliano Milanese » Rigore e politiche contro gli sprechi – Eterotopia

Rigore e politiche contro gli sprechi – Eterotopia

L'Amministrazione Comunale ha deciso di rendere ancora più efficace la “Politica anti sprechi”, da tempo già in vigore su più versanti.In tutti i settori si stanno prendendo in esame una serie di situazioni con l'obiettivo di attuare concrete azioni di risparmio e rigore: ad annunciarlo è il Sindaco.
Tra i provvedimenti in fase di valutazione, si prospetta di non dare seguito al rinnovo della convenzione tra il Comune ed Eterotopia.
“E' una questione di equità e giustizia. Le regole devono valere per tutti: è finito il tempo delle eccezioni. Tagliare gli sprechi e ottimizzare le risorse significa mettere al primo posto il bene della collettività. Mi auguro che su questa vicenda non ci siano inutili polemiche e prevalga il buon senso”, ha commentato Alessandro Lorenzano, che aggiunge:

 “in Comune si sta facendo un lavoro accurato, che prende in esame l'utilizzo di immobili pubblici da parte di associazioni, gruppi o società sportive: ci sono diverse realtà che si autotassano, paganole utenze, coprono autonomamente i costi. Nei casi in cui si gestisce uno spazio di proprietà comunale (quindi dei sangiulianesi) questo principio deve valere sempre, non può essere facoltativo. 
Lo stesso dicasi per la struttura di via Risorgimento, dove sussiste anche un problema di decoro.Noi non ci giriamo dall'altra parte: quando si amministra deve prevalere la serietà. Che non può mai passare in secondo piano”.

 69 Visite totali,  2 visite odierne