Home » Blog » Festa multietnica e multiculturale al Serenella di San Giuliano a conclusione del 2° anno della scuola di italiano per stranieri.

Festa multietnica e multiculturale al Serenella di San Giuliano a conclusione del 2° anno della scuola di italiano per stranieri.

Con una festa multietnica e multiculturale si è chiuso ieri, 22 maggio, al quartiere Serenella di San Giuliano Milanese il 2° anno della Scuola di Italiano per Stranieri.

Come l’anno scorso la scuola ha rappresentato il tentativo del Comitato di Quartiere di favorire la convivenza delle diverse etnie che lo abitano attraverso l’insegnamento della lingua e della cultura italiana.
Ovviamente la situazione economica pesante, ancor più per gli stranieri, ha influito nelle difficoltà a garantire una loro partecipazione costante.
Tuttavia quest’anno si sono iscritti 65 allievi, che via via si sono ridotti ad una diecina perché, falcidiati dalla crisi, si sono trasferiti alla ricerca di lavoro o in diversi casi sono rientrati nei loro paesi di origine.

La scuola continua a svolgere un ruolo di laboratorio didattico e sociale. Per questo la sua presenza nel quartiere e a San Giuliano è importantissima e insostituibile come occasione di conoscenza e di confronto. ‘Abbiamo sostenuto la nascita della scuola – ci dice il presidente del Comitato Giancarlo Piano – perché è il luogo dove tutte le varie rappresentanze di migranti si incontrano, dai panettieri arabi, agli autotrasportatori latinoamericani, alle badanti dell’est europeo, ecc.’
Il progetto di integrazione si è avvalso della partecipazione volontaria di un gruppo di docenti, che fa della professione una missione di cultura e di civiltà universali. Per questo, c’è da sperare – auspica l’insegnate Lucia Andreucci – che il prossimo anno la scuola si apra ancora di più alle realtà dei migranti del nostro paese.

 

 12 Visite totali,  2 visite odierne

Chiusura scuola per stranieri Serenella