Due parchi in memoria delle vittime dell’Olocausto e delle Foibe Peschiera Borromeo

L’Amministrazione Comunale nei mesi di gennaio e febbraio, caratterizzati dal Giorno della Memoria e dal Giorno del Ricordo, ha deciso di dedicare due parchi della nostra città a tutte le vittime dell’Olocausto e delle Foibe, per promuovere una cultura del rispetto e della pace, invitando i cittadini a conoscere e a fare memoria della storia che ci ha tristemente preceduti.

L’Amministrazione ritiene che sia doveroso onorare la memoria delle vittime dell’Olocausto e delle Foibe al fine di rivendicare i più basilari diritti umani calpestati da tali tragedie, frutto di ideologie totalitarie, e a tale scopo sono stati individuati due parchi attualmente privi di intitolazione e che, per localizzazione e configurazione, risultano idonei alla commemorazione e al ricordo. Il “Parco Comunale dedicato alle Vittime dell’Olocausto” è localizzato in via Manzoni, nella frazione di Bettola, ingresso pedonale via fronte via D’Annunzio, e verrà intitolato il 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle ore 17.00.

Il “Parco Comunale dedicato alle Vittime delle Foibe” è localizzato in via Veneto, nella frazione di San Bovio, e verrà intitolato il 10 febbraio, Giorno del Ricordo, alle ore 17.00.

L’Assessore alle Politiche Culturali Chiara Gatti dichiara: “Con queste due intitolazioni vogliamo consolidare il percorso di sensibilizzazione della cittadinanza che abbiamo iniziato fin dal nostro primo anno di governo. Fare memoria di alcuni dei drammi che hanno segnato il Novecento, colpendo al cuore l’Europa e la nostra Nazione, è fondamentale per costruire una cittadinanza responsabile e cosciente che non ricada nell’odio derivante dall’ignoranza e dal non riconoscimento del valore di ogni uomo”.

CS PES