“Dopo gli Ambrogini, arrivano i Panettoni d’oro, per i cittadini meritevoli della neonata “Città Metropolitana”

Giornata della Solidarietà: Riconoscimenti a chi si è contraddistinto per senso civico e solidale, una nuova speranza per un futuro migliore nella Città Metropolitana

Bella coincidenza quella dell’ 8 Febbraio: La Diocesi Ambrosiana ha dedicato la giornata alla Solidarietà, e al Centro Congressi Città Metropolitana si teneva la XVI° edizione del Panettone d’Oro. Premio alla virtù civica, a persone che si sono contraddistinte per il loro senso civico e solidale, presentato al Comune di Milano da Comieco,

Amsa-Gruppo A2A e da un cartello di associazioni cittadine (Assoedilizia, Amici di Milano, Associazione SAO, Ciessevi, City Angels, Rotary Milano International, Coordinamento Comitati Milanesi e Legambiente).
Il premio, patrocinato dal Comune di Milano e da Città metropolitana di Milano, è riservato a cittadini ed associazioni meritevoli del capoluogo lombardo e, da quest’anno, dell’hinterland milanese. Il tema principale era il senso civico, e i comportamenti civili, sempre più in calo. L’argomento principale, verteva sulla giusta modalità della raccolta differenziata dei rifiuti, che avrebbe come principale effetto quello di diminuire il livello di inquinamento. Secondo i sondaggi sembra che funzioni.. mentre, anche a Milano, sempre secondo i sondaggi IPSOS, si rileva che il problema maggiore sia….l'abbandono dei rifiuti in luogo pubblico (dopo corruzione, evasione fiscale e assenteismo). A San Giuliano diremmo, ”mal comune, mezzo gaudio”.
Alla manifestazione ci sono andata per gli attestati a persone che si sono distinte per la solidarietà espressa verso il prossimo. E’ un’occasione abbastanza rara. Ed erano veramente tanti. Sono stati consegnati 15 Premi Panettone d'Oro, 10 Attestati di Virtù Civica e 10 Menzioni speciali per premiare piccole e grandi storie di altruismo quotidiano:Applauditi da almeno 600 persone, hanno ricevuto il Premio Panettone d’Oro 2015: Lorenzo Belverato, Giuseppina Bonetti Farina, Davide Boniardi, Gianni Cantini, Marta Cantoni, Ignazio Caruso, Alessandra e Tiziano Collinetti, Piera Madè, Francesco Marzorati, Fabiola Minoletti, Antonino Puccio, Tesfamariam Abraham Kibrom, Ireneo Tràina, Michele Valtorta, Ugo Vivone.
Hanno ricevuto l'Attestato di Virtù Civica: Massimo Assoni, Adriana Bonomi, Carmen Colombo Galli, Celia Condorcuya Prada, Renato Darù, Giuseppe Deiana, Alfredo Mariano Doddis, Emilio Gatti, Sebastiano Gravina,Tindaro Scùrria.
Hanno ricevuto la Menzione speciale: Alfabeti Onlus, Associazione Alveare – Chiesa Rossa, Associazione Cena dell'Amicizia, Associazione Fraternità della Strada – Mondo X, Associazione Libro Parlato – Lions Centro di Milano, Cena con me, Centro Culturale della Cooperativa, Consorzio Parco delle Groane, FAS – Gruppo Ferrante Aporti Sammartini, Fondazione Arché.
A premiarli i dirigenti delle società organizzatrici della manifestazione, il giornalista Nando Paglioncelli, l’assessore Granelli del Comune di Milano e l’inaspettata presenza dell’ex sindaco di Milano Carlo Tognoli.
Tutti i premiati sono citati con i loro impegni nelle foto della Gallery, ma a me piace citarne e risaltare la figura di due di loro: mi danno l’idea di come sarebbe bello se avessero tanti emuli in più.
Antonino Puccio, medico che oltre i propri impegni lavorativi, visita gratuitamente le persone bisognose ospitate in alcunicentri d’accoglienza di Milano, ricordando a tutti che quella di medico non è solo una
professione ma anche una missione.
Tindaro Scùrria, ex dipendente del Comune di Milano che da anni si occupa di aiutare gli indigenti che trova in strada, avvicinandoli personalmente.Ora in pensione, continua a fornir loro vitto con l’aiuto di ex-colleghi e ristoratori disponibilie in aggiunta distribuisce loro, direttamente, indumenti e altri beni necessari che ricercatramite donazioni. Lo scorso anno, ha organizzato in un ristorante del centro di Milano il pranzo di Natale per i poveri. Commovente il fatto che al ritiro del premio ne fossero presenti alcuni.
{gallery}https://www.flickr.com/photos/recsando/sets/72157650821180561/{/gallery}
In un periodo di profonda crisi economica, politica, etica, sociale credo che queste testimonianze abbiano un valore inestimabile, e ci diano la speranza per un futuro migliore.
Redazione RecSando Angela Vitanza