Home » Blog » Don Milani, la ciclabile non è più incompiuta

Don Milani, la ciclabile non è più incompiuta

Don Milani, la ciclabile non è più incompiuta
Il centinaio di metri (mancanti fin dalla sua realizzazione) realizzati di recente sono frutto del dialogo tra l’Amministrazione e l’operatore che hanno concordato una modifica alla convenzione

Un buco di un centinaio di metri. Si presentava così fino a qualche mese fa la ciclabile di via Don Milani: interrotta nel mezzo. Al problema, esistente fin dalla sua realizzazione, ha posto rimedio l’Amministrazione comunale concordando con l’operatore che ha edificato nell’area una modifica alla concessione risalente al 2002. L’atto originariamente prevedeva tra gli obblighi in carico al privato la costruzione di un lavatoio nell’area verde nei pressi del sottopasso alle porte di Poasco.

Dal dialogo tra le parti in causa è nata la decisione di realizzare, in alternativa al lavatoio, un’opera di più stringente interesse per i cittadini della frazione. Si è arrivati, così, a scegliere attraverso un accordo formalizzato con un atto di Giunta di far completare la pista fino a pochi mesi fa incompiuta senza alcuna spesa per l’Ente in quanto totalmente a carico dell’operatore. Di recente l’opera è stata perfezionata con la posa dell’impianto d’illuminazione e la piantumazione di nuovi alberi in continuità con il filare esistente. Nell’area dove avrebbe dovuto sorgere il lavatoio, invece, è stata prevista una piantumazione intensiva al fine di creare una zona boschiva.

PRIMA DELL'INTERVENTO

DOPO L'INTERVENTO

San Donato Milanese, 14 maggio 2015

 26 Visite totali,  4 visite odierne