Home » Blog » Vizzolo: fermato perchè rubava gasolio dai mezzi da lavoro nel cantiere Tem

Vizzolo: fermato perchè rubava gasolio dai mezzi da lavoro nel cantiere Tem

Nelle scorse settimane episodi simili anche presso i cantieri lungo la Paullese.

Furto di gasolio Un "vampiro" all'opera

La grande quantità di cantieri aperti per la realizzazione delle arterie stradali sul territorio, costituisce una ghiotta opportunità per i “vampiri” del gasolio, che si avventano sui mezzi da lavoro in sosta.
L’episodio più recente si à verificato nella tarda serata di venerdì 1 agosto a Vizzolo Predabissi, presso il cantiere per la Tangenziale esterna di Milano. Qui, un vigilante ha notato un uomo intento a spillare gasolio da una ruspa ed ha quindi allertato il 112.
Giunti in loco, i carabinieri di Melegnano hanno fermato il ladro, il pregiudicato 53enne romeno R.A.A., proprio mentre si accingeva a caricare in auto due taniche che aveva appena riempito.
Sotto sequestro sono finite altre taniche vuote, il tubo di gomma usato per travasare il carburante e il tronchese con cui il 53enne aveva tagliato la recinzione del cantiere.
Episodi simili a questo sono tuttavia stati riscontrati anche in altre occasioni, tanto da indurre i carabinieri di San Donato ad aprire un apposito fronte di indagini e monitoraggio. Nei giorni scorsi, ad esempio, presso un cantiere della Paullese a Spino D’Adda, era andato a segno un ingente furto di carburante.
Meno fortuna avevano invece avuto gli autori di un blitz a Dovera, dove una banda era stata inseguita e acciuffata con ben 70 litri di gasolio caricati in auto. Sempre nello stesso cantiere, altri malviventi avevano messo le mani su ben 400 litri di “oro nero”, ma inseguiti dai carabinieri si erano schiantati e avevano dovuto abbandonare il loro prezioso bottino.

 30 Visite totali,  2 visite odierne