Un caffè per pochi “intimi”…

Domenica pomeriggio 29 ottobre  sotto il  tendone dell'Oratorio San Carlo, reso disponibile  dalla Parrocchia, organizzata e Patrocinata dall'Amministrazione Comunale, c'era la possibilità di assistere a una rappresentazione teatrale   "La Spartizione. Ovvero venga a prendere il caffè da noi", commedia brillante tratta dal romanzo di Piero Chiara, con la regìa di Marco Filatori.

E' stata molto divertente, era una "pièce" con  battute  e scenette umoristiche, già portata con successo in scena in altri teatri italiani dalla Compagnia Teatrale "Teatro in Mostra" di Como con gli attori STEFANIA APUZZO, ALESSANDRO BAITO, MADDALENA BALSAMO, ANTONIO GRAZIOLI, FRANCO MAINO, LAURA NEGRETTI.

{gallery}https://www.flickr.com/photos/recsando/sets/72157662038574948/{/gallery}
 

La Storia raccontata, a volte con battute e gesti esilaranti,  ambientata a Luino ,  è  proprio d'altri tempi:  Le tre sorelle Tettamanzi,  "zitelle" in cerca di marito, (ma senza dare troppo nell'occhio per rispetto  del defunto papà che vigila da un grande quadro);  un reduce di guerra, funzionario statale,  in cerca di moglie;  uno squattrinato latin lover e il prete siciliano devoto a santa Rosalia! 
Con una scusa le sorelle invitano per un caffè  il serioso funzionario Emerenziano Paronzini, e tra ammiccamenti e sorrisi lo accalappiano: sposerà la più grande, mentre la sorella di mezzo si diverte anche con un aitante, ma aimè senza soldi,  giovane commerciante. 
Tresca che farà intervenire il prete per  riportare la "serietà" in famiglia, ignorando che proprio "in famiglia" si stesse consumando la "spartizione" del pover uomo.
Nel mio titolo tutto il dispiacere per la mancata partecipazione di pubblico, contando infatti la presenza di circa 20 persone.  Applausi doppi per la professionalità messa in scena.

 

Redazione RecSando Angela Vitanza.

 

 
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint