Home » CS Cuore Fratello

CS Cuore Fratello

cuorefratello

Associazione Cuore Fratello onlus aderisce alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #salvALI

Associazione Cuore Fratello onlus aderisce alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #salvALI, che dall’1 al 15 novembre andrà a sostegno del Fondo Voli Sospesi di Flying Angels Foundation (www.flyingangelsfoundation.org).
Garantire miglia di emergenza per assicurare tempestivamente il trasporto aereo di bambini gravemente malati, che non possono essere curati nel loro paese, ma anche per le equipe mediche che partono per missioni chirurgiche nei paesi in via di sviluppo. È questa la missione di Flying Angels, che, grazie alla collaborazione con circa 100 associazioni non profit, come Cuore Fratello, dal 2012 ha permesso di salvare oltre 1960 bambini di oltre 70 paesi del mondo, finanziando circa 3.600 biglietti aerei.

 34 Visite totali

cuorefratello

Cuore Fratello accanto ai bambini cardiopatici del Camerun

La raccolta fondi sosterrà gli interventi salvavita per i piccoli pazienti più indigenti
Oggi nel mondo, ogni 1000 nati, 8 bambini presentano una cardiopatia congenita, patologia che risulta fatale se non curata nei primi anni di vita. Mentre in Italia quasi il 90% dei neonati cardiopatici riesce comunque a raggiungere l’età adulta, in molte realtà più povere le difficoltà di accesso a un’assistenza sanitaria adeguata e l’impossibilità economica delle famiglie di ottenere le opportune cure mediche rendono le cardiopatie un serio problema sociale.
Per questo motivo Cuore Fratello onlus si impegna da oltre 15 anni per garantire a tutti i bambini l’accesso alle terapie necessarie, in particolar mondo a quelli che vivono in Paesi in via di sviluppo. E tra i Paesi in cui opera c’è il Camerun, uno dei 40 Stati più poveri al mondo, attualmente dilaniato anche dalla guerra civile: qui ogni anno 5.000 nuovi bambini necessitano di interventi chirurgici ma possono contare su meno di un medico cardiologo ogni milione di abitanti.
A lenire tale emergenza sociale, Cuore Fratello è già intervenuta nel 2009 contribuendo a fondare il Cardiac Center di Shisong, il primo Centro di Cardiochirurgia di tutta l’Africa Equatoriale Occidentale. L’ospedale si trova nella Regione del Nord Ovest, al centro degli scontri in atto, che rendono difficile il proseguimento della quotidiana attività a sostegno dei più bisognosi: molti servizi, tra i quali la cardiochirurgia pediatrica, sono stati quindi trasferiti nel distaccamento di Yaoundé, presso la Clinique du Jordain.

 40 Visite totali

cuorefratello

In volo con Peter Pan

Spettacolo di solidarietà dei bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria Matteotti per l’Associazione Cuore Fratello onlus
Nell’ambito del progetto “Il Filo del Cuore”, iniziativa di sensibilizzazione di Cuore Fratello Onlus dedicata anche alle Scuole di San Donato Milanese, si terrà domenica 22 settembre alle ore 16.00 presso l’atrio dell’IRCCS Policlinico San Donato il musical intitolato “In volo con Peter

Pan”, messo in scena dalle classi quarte e quinte della Scuola Matteotti, guidate dal Maestro Cesare Ceo.
“Il Filo del Cuore” è il progetto vincitore della terza edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di San Donato Milanese e, tra le attività proposte, il percorso didattico rivolto a tutti i bambini delle scuole primarie e secondarie, statali e non statali, e ai loro insegnanti, mira a sensibilizzare sui valori della solidarietà e dell’inclusione. Il proposito è quello di rendere gli alunni capaci di immedesimarsi e sviluppare empatia verso gli altri attraverso il racconto delle condizioni di vita di bambini con problemi di salute, soprattutto cardiopatici, che vivono nei Paesi poveri del mondo.

 23 Visite totali

cuorefratello

Cuore Fratello: diciottesima gironata associativa, domenica 12 maggio reore 16

Cuore Fratello torna a festeggiare la sua giornata annuale a San Donato Milanese, nella ex “Scuola Rossa” di via Unica Bolgiano 2. Dalle ore 16.00 intrattenimento per tutto il pomeriggio con truccabimbi e altre iniziative per i bambini e con la partecipazione della compagnia PlaybackImperfetto. Don Claudio Maggioni, Presidente di Cuore Fratello, aggiornerà i presenti sui progetti in corso. 

Sono già sette i giovani pazienti operati a San Donato Milanese grazie all’intervento di Cuore Fratello in questi primi mesi del 2019. Una piccola dallo Zambia, uno dal Kurdistan Iracheno, un ragazzo originario del Kosovo e quattro piccoli pazienti dal Camerun. Tutti nati con una grave cardiopatia che nel loro paese non poteva essere curata, hanno ritrovato la vita grazie ai generosi sostenitori di Cuore Fratello, che hanno permesso loro di venire a San Donato per l’operazione. I volontari, vero motore dell’associazione, si sono presi cura dei  piccoli e dei loro accompagnatori per tutto il tempo della loro permanenza.

 63 Visite totali

cuorefratello

Cuore Fratello e Flying Angels per i piccoli cardiopatici del Camerun

Nel mondo 8 bambini su 1.000 nascono con una cardiopatia congenita che, se non affrontata con un intervento chirurgico e cure adeguate nei primi anni di vita, rischia di portare alla morte.
In Italia quasi il 90% dei neonati affetti da queste patologie riesce a raggiungere l’età adulta, ma ci sono Paesi nel mondo dove le difficoltà di accesso a un’adeguata assistenza sanitaria e l’impossibilità per molte famiglie di coprire i costi delle cure mediche rendono le cardiopatie infantili una vera urgenza sociale.
Per questo Cuore Fratello onlus organizza ogni anno numerosi viaggi della speranza. Come il prossimo 30 marzo quando verranno accolti a San Donato Milanese quattro bambini originari del Camerun per un’operazione al cuore.
Da qualche mese ci troviamo ad affrontare un’emergenza in Camerun. Sono momenti difficili in questo Paese, a causa dei disordini politici e della guerriglia. Il Cardiac Center di Shisong, nato nel 2009 grazie a una collaborazione tra Cuore Fratello, l’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo e le Suore Terziarie Francescane, fatica a lavorare e per non far venire meno il nostro aiuto umanitario ai bambini malati della zona, è stato finalizzato, insieme all’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo e Etica|Mundi onlus – MI.DO, un programma per far arrivare i pazienti più gravi a San Donato Milanese.
Al momento le Suore Terziarie Francescane, che coordinano le attività dell’ospedale, si sono dovute spostare nella zona francofona del Paese che risulta più sicura, dove effettuano visite e controlli, ma lo staff del Cardiac Center non è in grado di eseguire operazioni cardiochirurgiche in loco.

 31 Visite totali

cuorefratello

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 novembre torna Fantasie Rosa per Cuore Fratello.

Al via il consueto appuntamento con la mostra mercato di Natale dedicata all’artigianato artistico a sostegno dei progetti dell’Associazione Cuore Fratello onlus.
Quest’anno la kermesse attesa dai cittadini di San Donato Milanese sarà ospitata dalla Casa delle Associazioni, in Via Unica Bolgiano 2.
La piccola fiera non sarà solo un’occasione per scegliere i primi regali di Natale, ma anche un importante appuntamento dedicato alla solidarietà, perché gli oggetti d’artigianato che si potranno acquistare saranno anche un concreto aiuto per i bambini malati di cuore.
Ad arricchire questa iniziativa, un incontro culturale dedicato al progetto “Le Gioie del Cuore” in favore dei bambini più bisognosi del Kosovo.
Sabato 17 novembre nella sede che raccogli le associazioni sandonatesi, presso la Sala dell’Università della Terza Età, alle ore 16, un incontro speciale con Padre Benedetto del Monastero di Visoki Dečani, fondatore dell’Associazione Amici di Decani.

 34 Visite totali

cuorefratello

“Siamo tutti Gian Burrasca”. Un concerto dei bambini per i bambini.

Spettacolo di solidarietà degli alunni delle classi terze e quarte elementare della Scuola Primaria “G. Matteotti” per l’Associazione Cuore Fratello onlus.  Domenica 23 settembre, ore 16.30, Atrio IRCCS Policlinico San Donato.

“Lo scorso anno Cuore Fratello ha compiuto 15 anni. Vorremmo guardare a questo traguardo con gli occhi dei bambini, per i quali 15 anni sono davvero tanti, sono una significativa, non trascurabile, fetta di vita, sono una vita” (Don Claudio Maggioni). Per celebrare questo traguardo, il coro di circa 90 bambini della “Matteotti” dedica alla onlus sandonatese, nella cornice del Policlinico, uno spettacolo musicale aperto a tutti. L’evento-spettacolo organizzato in collaborazione con la Scuola Primaria “G. Matteotti”, intitolato “Siamo tutti Gian Burrasca” che si terrà il 23 settembre, apre una serie di eventi che Cuore Fratello ha programmato per i prossimi mesi.
L’esibizione si colloca alla fine del progetto musicale portato avanti dal Maestro Cesare Ceo con gli alunni. 

 32 Visite totali

cuorefratello

Cuore Fratello per i piccoli cardiopatici del Camerun

Campagna per finanziare interventi salvavita al Cardiac Center di Shisong
Nel mondo 8 bambini su 1.000 nascono con una cardiopatia congenita: per sopravvivere necessitano di un intervento chirurgico e di cure adeguate nei primi anni di vita.
Da più di 15 anni Cuore Fratello onlus si impegna per garantire il diritto alla salute di questi bambini, con particolare attenzione a quelli dei Paesi in via di sviluppo. Se infatti in Italia quasi il 90% dei neonati affetti da queste patologie riesce a raggiugere l’età adulta, ci sono zone nel mondo dove le cardiopatie sono una vera emergenza sociale, a causa delle difficoltà di accesso a un’adeguata assistenza sanitaria e dell’impossibilità per molte famiglie di coprire i costi delle cure mediche.
In Camerun, in particolare, uno dei 40 Stati più poveri al mondo, il rapporto è di un medico cardiologo per ogni milione di abitanti e ogni anno 5.000 bambini si aggiungono alla lista di quelli in attesa di intervento. Qui Cuore Fratello ha contribuito a fondare il Cardiac Center di Shisong, il primo Centro di Cardiochirurgia di tutta l’Africa Equatoriale Occidentale: inaugurata nel 2009, questa struttura di eccellenza serve un bacino di utenza di oltre 200 milioni di persone e si occupa prevalentemente di casi pediatrici.

 13 Visite totali

cuorefratello

Festa di Cuore Fratello – 20 maggio

Cuore Fratello torna a festeggiare la sua giornata annuale a San Donato Milanese, nella ex “Scuola Rossa” di via Unica Bolgiano 2. Dalle ore 16.00 intrattenimento per tutto il pomeriggio con truccabimbi e con l’animazione del Dottor Soap Opera della Fondazione Theodora. Don Claudio Maggioni, Presidente di Cuore Fratello, aggiornerà i presenti sui progetti in corso.
Sono già sette i giovani pazienti operati a San Donato grazie all’intervento di Cuore Fratello in questi primi mesi del 2018. Due di loro provenivano dal Kosovo e cinque dal Kurdistan Iracheno.

 29 Visite totali

cuorefratello

Cuore Fratello per i piccoli cardiopatici del Camerun

Campagna per finanziare interventi salvavita al Cardiac Center di Shisong

 Nel mondo 8 bambini su 1.000 nascono con una cardiopatia congenita: per sopravvivere necessitano di un intervento chirurgico e di cure adeguate nei primi anni di vita.

Da più di 15 anni Cuore Fratello onlus si impegna per garantire il diritto alla salute di questi bambini, con particolare attenzione a quelli dei Paesi in via di sviluppo. Se infatti in Italia quasi il 90% dei neonati affetti da queste patologie riesce a raggiugere l’età adulta, ci sono zone nel mondo dove le cardiopatie sono una vera emergenza sociale, a causa delle difficoltà di accesso a un’adeguata assistenza sanitaria e dell’impossibilità per molte famiglie di coprire i costi delle cure mediche.

 26 Visite totali