Home » Blog » Svolta in Municipio visita ispettiva sulla certificazione di qualità

Svolta in Municipio visita ispettiva sulla certificazione di qualità

La valutazione inerente la sussistenza dei requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2008 è stata conseguita con esito favorevole dal Comune di San Giuliano anche per il 2014.
Si è svolta in Municipio con riscontri positivi l’annuale visita ispettiva sulla certificazione di qualità, che ha riguardato vari servizi comunali:
– Asili Nido
– Comunicazione e Relazioni esterne
– Demografici e Statistici
– Refezione Scolastica
– Servizi Sociali
– Tributi.

“L’impegnativo percorso verso l’applicazione di una concreta ‘Politica della Qualità’ prosegue in maniera costante: il Comune di San Giuliano lo ha intrapreso da tempo, circostanza confermata anche quest’anno dai risultati della visita ispettiva.
La certificazione di qualità attesta la sussistenza di procedure sempre più efficaci, ma anche servizi più vicini alla gente.
L’attenzione volta al miglioramento dei servizi da parte dei dipendenti comunali è concreta, a loro va il nostro plauso.
Esprimo inoltre un sentito ringraziamento al personale coinvolto nella certificazione per l’impegno e la collaborazione dimostrata.
Al centro dell’azione amministrativa c’è il cittadino: è la nostra linea guida dall’inizio del mandato”, ha commentato soddisfatto l’assessore con delega alle Politiche per la Qualità Silvano Filipazzi.
Per verificare la rispondenza del Sistema interno di Gestione per la Qualità ai requisiti stringenti previsti dalla normativa vigente è stato effettuato un monitoraggio completo; durante le riunioni con i responsabili dei servizi certificati sono state esaminate le procedure che regolano l’erogazione dei servizi, comprese le eventuali criticità e le azioni di miglioramento.
Dal rapporto relativo alla visita ispettiva emerge che “l’Organizzazione opera in modo adeguato nel rispetto dei requisiti normativi. L’audit di controllo ordinario ha interessato i processi primari e di supporto, utilizzando tecniche quali interviste, osservazioni di attività e riesame dei documenti e delle registrazioni.
Il sistema documentale appare adeguato alla realtà aziendale grazie anche all’utilizzo di opportuni strumenti informatici.
La conoscenza di tali strumenti e la completa autonomia di ogni operatore garantiscono snellezza e tempestività nella gestione dei processi aziendali”.
Nella relazione stilata dal Dott. Alfredo Di Nardo (valutatore incaricato dall’Ente certificatore CSQ-IMQ di Milano) viene inoltre evidenziato:
“l’Organizzazione ha dimostrato di disporre e perseguire appropriati target prestazionali monitorandone gli andamenti come programmato nei Piani delle Performance. Partendo da un analisi puntuale denominata ‘Informativa settore tecnico e sviluppo del territorio’ si punta ad assicurare una gestione più
accurata della manutenzione di strade e marciapiedi, che sono tra gli aspetti più critici nella comunicazione con i cittadini”.

 11 Visite totali,  2 visite odierne

CS SGM