Skip to content

 25,773 Visite totali,  2 visite odierne

Sei autovelox in città per rendere più sicure le strade

CS SDM

SEI TOTEM ARANCIONI PER RENDERE PIÙ SICURE LE STRADE

In corso l’installazione delle colonnine autovelox in alcuni punti strategici della viabilità cittadina. Saranno monitorate a turno. Nelle prime settimane avvisi sui social dell’Ente

Strade a 30 all’ora, varchi video-controllati, nuovi tracciati ciclabili, un piano per la mobilità dolce (biciplan), semafori monitorati sulla Paullese, dotazioni tecnologiche per gli agenti di Polizia Locale. Sono diverse le azioni adottate dall’Amministrazione comunale per rendere più sicure le strade della nostra città. A queste, come anticipato nel periodico comunale di gennaio, si sta sommando un’ulteriore novità che ha l’obiettivo ridurre i pericoli legati alla viabilità in alcuni snodi cittadini. È in corso in queste ore l’installazione di una serie di colonnine di colore arancione che saranno attivate a turno in modalità casuale per il controllo della velocità.

I luoghi dove, al termine degli interventi di installazione, saranno posizionate le colonnine di controllo saranno sei. Due si trovano su viale De Gasperi, uno in prossimità del Terzo Palazzo Uffici e l’altro all’altezza di via Primo Maggio. Il terzo sarà in via Di Vittorio nei pressi della scuola. Il quarto sarà sulla via Emilia in zona Torri Lombarde. Gli ultimi due, infine, saranno in via Marignano (poco prima dell’incrocio con via Triulziana) e in via Gela (di fronte al parcheggio rinnovato di recente).

L’obiettivo, in linea con la volontà di rendere le strade cittadine più sicure, è contenere le velocità eccessive tenute da chi, anche a San Donato, circola violando i limiti imposti dalla legge, mettendo a rischio l’incolumità di pedoni, ciclisti e automobilisti, oltre che la propria. In questo senso, un’indagine realizzata la scorsa primavera dalla Polizia Locale – che per alcuni giorni ha monitorato in incognito senza elevare sanzioni oltre 120mila passaggi in sette punti della città – ha evidenziato che un veicolo su quattro (per un totale di oltre 30mila mezzi) è transitato infrangendo i limiti. Tra le violazioni rilevate spiccano due passaggi alle 10 del mattino e alle 5 del pomeriggio lungo viale De Gasperi che hanno fatto registrare una velocità pari a 136 chilometri all’ora.

L’attivazione del nuovo sistema di controllo avverrà nell’ambito della campagna nazionale di sicurezza stradale ATTENTA-MENTE!, iniziativa promossa dall’associazione GB Tiengo per la Psicologia del traffico e da Noisicuri Project, a cui l’Amministrazione ha deciso di aderire condividendone gli obiettivi, la filosofia e gli strumenti, che includono attività di educazione e prevenzione per far rispettare le regole agli utenti della strada e per migliorare nel contempo la cultura della sicurezza stradale nei cittadini e nei giovani.

«Affinché sia chiaro a tutti – dichiara il Sindaco Andrea Checchi – che si tratta di un’azione per garantire maggiore sicurezza a quanti percorrono, a piedi, in bicicletta o in auto le strade di San Donato, nelle prime settimane di monitoraggio anticiperemo per tempo, attraverso i canali social dell’Ente, dove saranno attivati i controlli. Lo scopo è ridurre le situazioni di rischio, non fare cassa. Naturalmente, servirà una maggiore attenzione da parte di tutti. Prendendo coscienza dei pericoli che si generano con condotte errate, ognuno di noi può contribuire a migliorare la sicurezza lungo le vie della città. In questo senso, insieme alla Polizia Locale, promuoveremo attività nelle scuole e momenti di confronto con i cittadini».

logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO