Home » Blog » San Giuliano saluta Don Lino Maggioni

San Giuliano saluta Don Lino Maggioni

LA CITTA’ DI SAN GIULIANO SI APPRESTA A SALUTARE IL  PREVOSTO DON LINO MAGGIONI

Dopo averlo festeggiato il 27 Giugno scorso in occasione del 50° Anniversario  di ordinazione sacerdotale, tutto si poteva pensare, tranne che a un anno  dall’età pensionabile, venisse trasferito. Ma si sa, tra i voti i sacerdoti, fanno quello di obbedienza. E lui stesso, nell’intervista che ci aveva concesso per la sua festa, aveva detto che era comunque disposizione per ogni decisione che potesse arrivare dall’alto. E l’evenienza era già in atto. Destinazione Rozzano, Parrocchia di Sant’Angelo.

Abbastanza vicino alle sue ultime due comunità, Cesano Boscone prima di San Giuliano, Casomai si volesse portargli ogni tanto un saluto. O volesse lui, a bordo del suo mitico Galletto, visitare i suoi ex parrocchiani.
Arrivato a San Giuliano  a giugno 2003, dopo un periodo un po’ travagliato per la Parrocchia, don Lino si è subito contraddistinto per la sua passione per i territorio. Me ne sono accorta in questi ultimi giorni, andando a a rivedere le sue “Puntate sulla Parrocchia:La Parrocchia In-Forma”. L’ultima,  datata 21 luglio, è la numero 555.
la prima per i sangiulianesi, datata 8 settembre 2003, era la numero 78. (Aveva iniziato la sua passione di reporter a Cesano). Per i lettori che non lo sapessero, la “Puntata” è un bollettino parrocchiale da lui redatto, che  puntualmente ogni lunedì mattina intorno alle 6 e 12 arriva nelle caselle mail dei suoi “follower”, dove lui racconta  in pillole  la vita della Parrocchia nella settimana precedente, oltre a uno spaccato degli avvenimenti sul territorio, e a volte, per eventi eccezionali, nel mondo. Poi c’è l’omelia della domenica e gli appuntamenti della settimana successiva. Il tutto corredato di fotografie, fatte da lui o dalla fidata Patrizia, o dall’amico fotoreporter  Luigi.  Il tutto in massimo 8 pagine….Bene, ricevendola settimanalmente, non avevo ben compreso quante cose ci ha insegnato in questi 12 anni. Dalla storia delle strade, una per una, per nome… di San Giuliano (credo le conosca più dei Vigili Urbani…) alle chiese, ai monumenti, al cimitero.

Ma anche agli enti pubblici e i loro servizi, E poi la sua passione per i paramenti liturgici, di cui a puntate ha insegnato i loro nomi e i loro usi.

{gallery}01092 -sangiusalutadonlinoseneva{/gallery}

Come anche ha insegnato la storia dell’a Chiesa di Piazza della Vittoria, dalla ri-costruzione fino ai giorni attuali. E ancora passo-passo la ristrutturazione dell’Oratorio San Luigi , annesso alla Parrocchia di pochi anni fa. Ricerche meticolose.
Di cui ora ne faremo sicuramente un tesoro.
01092 ILPREVOSTOCHEARRIVAArriva al suo posto, Don Luca Violoni, dal 2009 vice responsabile dell’Ufficio Amministrativo Diocesano e dal 2012 è assistente ecclesiastico degli Scout Agesci della città di Milano. Sandonatese, laureato alla Bocconi, in Discipline Economiche e Sociali.
Ma di lui avremo tempo per farlo conoscere. Per ora diciamo Arrivederci a Don Lino, augurandogli un sereno proseguimento nel suo ministero.

Redazione Recsando Angela Vitanza – Foto di repertorio

 13 Visite totali,  2 visite odierne

01092 ILPREVOSTOCHEVA