Home » Blog » San Giuliano Milanese ha le sue Maschere di Carnevale rappresentative “Riboldòn e Consorte”.

San Giuliano Milanese ha le sue Maschere di Carnevale rappresentative “Riboldòn e Consorte”.

L'idea rientra nel tema  conduttore dell'anno scolastico  "le RADICI" , a seguito del quale  l'Amministrazione  Comunale, Assessorato alla cultura,  ha lanciato un concorso tra le classi delle Scuole Secondarie di Primo Grado dal titolo “INVENTIAMO RIBOLDÓN E CONSORTE”.

Ogni classe partecipante doveva creare un bozzetto di una maschera maschile e una femminile.
Riboldòn viene da Viboldone  in quanto la città di San Giuliano- si legge nel progetto del concorso-   ha origini lontane, in Viboldone: "Nel mese di novembre 1968 sono stati concessi al Comune di San Giuliano Milanese, con Decreto del Presidente della Repubblica, uno stemma ed un gonfalone così descritti:  Lo stemma, dallo sfondo azzurro, suddiviso in due parti da una fascia color argento: nella prima, viene raffigurato il campanile di Viboldone, una delle sedi principali dell'ordine dei frati Umiliati assai fiorente a Milano tra l'XI ed il XII secolo. La vitalità economica della Casa di Viboldone, questo ero il suo antico nome, ha permesso all'omonimo borgo di diventare, sino al secolo scorso, capoluogo del comune e titolare della residenza municipale. Gli Umiliati, nel corso del XII secolo, iniziarono la costruzione della meravigliosa abbazia che rappresenta uno degli edifici religiosi più significativi del milanese. La seconda, invece, raffigura due spade d'argento incrociate che rappresentano la famosa Battaglia di Marignano, denominata "dei Giganti", svoltasi nel settembre del 1515.
Un altro concorso era riservato alle scuole dell'infanzia e primaria. A loro era richiesto di scegliere un personaggio tra  le più celebri maschere regionali della commedia dell'arte e riprodurne la sagoma su cartoncino,  quindi,  con fantasia,  colorarla e arricchirla con materiale di riciclo a scelta. 
Tutte le classi  partecipanti e i vincitori, proclamati da una giuria composta dall'Assessora alla cultura Alessandra Magro; dall'Assessora alle politche giovanili Nicole Marnini; dalla pittrice sangiulianese Alessandra Rossetti e da  Gaiara Mariella, istruttore culturale laureata all'Accademia delle Belle Arti,   sono  stati premiati  venerdì 10 marzo, e presso il palazzo Comunale si possono ammirare tutti i  bellissimi elaborati  realizzati.
Questi i nomi delle classi  vincitrici  tra le scuole dell'infanzia:
1° CLASSIFICATA SCUOLA DELL'INFANZIA C. PORTA – SEZIONE ROSA DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO MONTESSORI Per aver realizzato con dovizia di particolari la maschera di Brighella e aver utilizzato materiali di riciclo che contribuiscono a dar pregio e raffinatezza al personaggio
2°  CLASSIFICATA  A  PARI MERITO SCUOLA PRIMARIA RODARI – CLASSE 1 C DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO CAVALCANTI Per aver utilizzato al meglio uno dei più diffusi rifiuti, dandogli nuova vita
2° CLASSIFICATA A PARI MERITO SCUOLA PRIMARIA W. TOBAGI –  CLASSE 3C DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI Per l'idea originale che consente a tutti di usare la maschera creata per divertirsi
3° CLASSIFICATA A PARI MERITO SCUOLA DELL'INFANZIA C. PORTA – SEZIONE ARANCIONE DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO MONTESSORI Per l'ingegnosità e la creatività con cui sono stati riutilizzati dei semplici tappi di bottiglia
3° CLASSIFICATA A PARI MERITO SCUOLA DELL'INFANZIA JEAN PIAGET DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO CAVALCANTI Per la ricercatezza e il risultato fantasioso ottenuto col riciclo di materiale che diventa uno dei simboli del Carnevale: le stelle filanti
Attestati di partecipazione agli lunni della scuola dell'Infanzia  M.G. Brivio- San Francesco  e Sestogallo  per " L'ESTRO E PER L'IMPEGNO DIMOSTRATI IN OCCASIONE DELLA REALIZZAZIONE DELLE MASCHERE REGIONALI ITALIANE".
 
Mentre realizzatori VINCITORI delle maschere “Riboldòn e Consorte”  che rappresenteranno  San Giuliano sono:
1° CLASSIFICATA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO CAVALCANTI – CLASSE 2^ A DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO CAVALCANTI 
2° CLASSIFICATA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO CAVALCANTI – CLASSE 2^ C DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO CAVALCANTI 
3° CLASSIFICATA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO CAVALCANTI – CLASSE 2^B DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO CAVALCANTI 
 
"Per aver contribuito a realizzare le maschere di San Giuliano con attenta analisi della storia" 
 
Attestato di partecipazione agli alunni della Scuola Secondaria  di 1° Grado  E. Fermi per  l'estro e per l'impegno dimostrati in occasione della creazione della maschera di San Giuliano: Borla  Francesca  e Corcelli  Lorenzo  Classe 1^B – De Meo Martina  e  Radaelli Valentina  Clsse  2^ A –  D'Amico  Alessia –  Hilana Israel Vismi e Waran Ariyathees Classe    2^C – Avila Diana e  Sidoti  Federica   Classe  3^B –  Brugnano Edoardo –  D'Errico Laura – Jelassi  Wafa –  Molinari  William e  Silvestrin Andrea Classe  3^C.
Menzione di merito a Dalila  Antolino e   Giulia  Zannone  della Classe 2^ A, per aver realizzato due maschere caratteristiche in chiave moderna e contemporanea. 
Chissà che il prossimo anno non potremo ammirare una sfilata di Carnevale guidata da Riboldòn e Consorte in carne e ossa che indossano  costumi realizzati  per ora "su carta".

{gallery}https://www.flickr.com/photos/recsando/sets/72157678999483822/{/gallery}
 

Redazione RecSando Angela Vitanza – Foto Luigi Sarzi Amadè
 
 
 

 4 Visite totali,  2 visite odierne