Home » Blog » San Donato promuove la festa dell’albero

San Donato promuove la festa dell’albero

L’Amministrazione rilancia la tradizione istituita alla fine dell’Ottocento per infondere nei giovani il rispetto e l'amore per la natura. Domattina appuntamento alla King

Una tradizione antica e moderne tecniche di cura del verde. Nel giardino della scuola Martin Luther King di via Di Vittorio martedì 21 novembre si terrà la Festa dell’Albero. L’Amministrazione comunale intende ripristinare una tradizione che risale alla fine dell’Ottocento (ribadita di recente dalla Legge 10/2013), quando l’allora Ministro della Pubblica Istruzione ideò l’iniziativa con lo scopo di infondere nei giovani il rispetto e l'amore per la natura e per la difesa degli alberi.  
Per l’occasione, gli scolari della King assisteranno a una spettacolare dimostrazione di tree climbing. Gli uomini di Floricoltura San Donato, gestore della cura del verde cittadino, effettueranno la manutenzione di alcuni alberi del giardino scolastico usando la tecnica di arrampicata, movimento e lavoro “in pianta”, ideale per effettuare interventi mirati e selettivi direttamente all'interno della chioma. Gli operatori spiegheranno ai bambini le operazioni effettuate e l’importanza delle stesse per tutelare la salute e la crescita dell’albero.
 
«Vogliamo rinnovare una tradizione – spiega l’Assessore all’Ecologia Chiara Papetti – che valorizza uno dei principali patrimoni di San Donato. In città dimorano esemplari di alberi provenienti da tutto il mondo: dai cedri del Libano di piazza Santa Barbara ai Ginkgo Biloba di Bolgiano, passando per il Caco di Nagasaki di fronte al Municipio. L’invito per la Festa dell’Albero è di consultare l’Erbario 2.0 per sapere qualcosa in più sul polmone verde che ci circonda».
 
L’Erbario 2.0 è il portale web che censisce il verde pubblico di San Donato. I suoi contenuti sono aggiornati costantemente per offrire una “fotografia” aggiornata del patrimonio ambientale della città. Il progetto si avvale della collaborazione di enti di ricerca dell’Università di Firenze. Il sito è visitabile all’indirizzo: bit.ly/erbarioSDM.
 

 29 Visite totali,  2 visite odierne