Home » Blog » PM10: scattano i limiti a difesa dell’ambiente

PM10: scattano i limiti a difesa dell’ambiente

Anche a San Donato, Comune di prima fascia della cerchia di Milano, da domani entrano in vigore le misure antinquinamento previste dal coordinamento provinciale

Per effetto del superamento per il decimo giorno consecutivo della soglia giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di PM10 rilevata nelle 10 centraline Arpa posizionate sul territorio provinciale, da domani, giovedì 20, entrano in vigore alcune limitazioni alla circolazione e al riscaldamento degli edifici.

Le limitazioni contenute nell’ordinanza firmata dal Sindaco Andrea Checchi includono il divieto di circolazione ai veicoli diesel Euro 3 (per i privati dalle 8.30 alle 18, per i veicoli commerciali dalle 7.30 alle 10), l’abbassamento di un grado del valore massimo delle temperature nelle unità immobiliari, la riduzione di due ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti termici e anche l’invito a non utilizzare i soffiatori per rimuovere le foglie. Contestualmente alle limitazioni, l’ordinanza prevede il potenziamento dei controlli alle fonti di inquinamento di origine veicolare. I provvedimenti rimarranno in vigore fino a quando i valori del PM10 non rientreranno al di sotto dei limiti per 3 giorni consecutivi o fino al verificarsi di precipitazioni.

Il testo integrale dell’ordinanza è consultabile sulla homepage del sito istituzionale del Comune: www.comune.sandonatomilanese.mi.it

 18 Visite totali,  2 visite odierne

CS SDM