Nuovi passi per connettersi al futuro

Metroweb Italia avvia uno studio di fattibilità per la posa di una rete in fibra ottica a banda ultra larga. A breve il censimento degli edifici di San Donato
 
Potrebbe diventare presto realtà. Si tratta della rete digitale a banda ultra larga per l’accesso ai servizi internet più avanzati. Nelle scorse settimane l’Amministrazione ha avviato un tavolo di confronto con la società Metroweb Italia, proprietaria di una grande rete di fibre ottiche a Milano e in Lombardia, per un nuovo progetto di sviluppo della rete digitale. Come comunicato all’Ente a fine dicembre, in questi giorni l’azienda sta avviando un censimento degli edifici residenziali nel territorio di San Donato per individuare il potenziale interesse al progetto.   
La mappatura, propedeutica allo studio di fattibilità per il cablaggio in fibra ottica a banda ultra larga, comporta la verifica delle caratteristiche esterne e interne degli edifici, anche attraverso l’utilizzo di apposita strumentazione elettronica. I sopralluoghi sono affidati a personale specializzato della ditta Metroweb Italia (www.metroweb.it). Gli operatori sono dotati di apposita pettorina identificativa, con logo aziendale impresso, nonché di tesserino di riconoscimento e documento di identità. Tutto per tutelare i cittadini da possibili impostori e garantire lo svolgimento delle operazioni in massima trasparenza e sicurezza.
 
«L’idea – spiega il Sindaco Andrea Checchi – è di creare una struttura telematica ancor più efficiente e veloce per dotare San Donato delle più alte potenzialità legate alle innovative tecnologie d’informazione. Una trasmissione dati più veloce, stabile ed efficiente, garantisce un migliore accesso ai servizi da parte degli utenti. Crediamo che l’iniziativa sarà accolta con favore».

 1 Visite totali,  1 visite odierne