Home » Blog » Lavori in via per Monticello, un disagio temporaneo per una viabilità più sicura

Lavori in via per Monticello, un disagio temporaneo per una viabilità più sicura

La riasfaltatura sull’asse di collegamento con San Giuliano è iniziata con qualche inevitabile problema di traffico che l’Amministrazione è impegnata a ridurre al minimo
 
Sono iniziate lunedì le opere di riasfaltatura del tratto sandonatese di via per Monticello – dall’incrocio con via Maritano a quello con via Risorgimento, al confine di San Giuliano – e, com’era prevedibile, i disagi sul fronte del traffico non sono mancati. Trattandosi di un’arteria di collegamento fra due Comuni, utilizzata da molti pendolari in alternativa alla Paullese da una parte e alla via Emilia dall’altra, non era possibile immaginare un “impatto zero” sulla circolazione. Alcuni cittadini hanno chiamato gli uffici dei due palazzi comunali per lamentarsi mentre altri hanno utilizzato i social network per sfogare la propria irritazione.  L’Amministrazione di San Donato vuole ricordare agli utenti che l’opera in questione – segnalata con opportuna cartellonistica da diversi giorni, oltre che con comunicazioni mirate (si veda il comunicato stampa del 19 maggio), al fine di consentire ai cittadini di riorganizzare i propri spostamenti – era attesa da tutti da mesi, se non da anni, viste le condizioni di gravissimo degrado in cui versava il manto stradale, che quest’inverno aveva imposto ripetute azioni di tamponamento delle buche prodotte da piogge e nevicate. Si è attesa la fine delle scuole per procedere all’intervento che non è invece possibile realizzare nel mese di agosto, come qualcuno ha suggerito, per problemi tecnici non legati agli enti ma alla fornitura dei materiali.
 
«I lavori più impegnativi (quelli nel tratto fra via Leopardi e l’incrocio con via Risorgimento) sono limitati a una decina di giorni – spiega il Sindaco Andrea Checchi – purtroppo qui la carreggiata è troppo stretta e non consente il passaggio, neanche a senso unico alternato, delle vetture. Nella tratta successiva, invece, la circolazione potrà riprendere, seppur a scartamento ridotto. Ricordo che si tratta di un intervento non più rinviabile per le condizioni di grave pericolosità dell’arteria; non si tratta di una banale riasfaltatura ma di un’opera di riqualificazione radicale che comporta la fresatura del fondo, la stesura del binder (strato sottostante al manto stradale), il livellamento dei chiusini (tombini e pozzetti), la posa del tappeto d’usura e, infine, l’apposizione della segnaletica orizzontale. Abbiamo chiesto all’azienda di lavorare senza pause nelle ore di luce per accelerare al massimo la conclusione delle opere (prevista per fine mese). Qualche disagio in casi come questi è inevitabile ma ampiamente ripagato dal risultato finale. Chiediamo un po’ di pazienza nella consapevolezza che a lavori terminati la via per Monticello sarà finalmente un’arteria transitabile a tutti i veicoli in condizioni di adeguata sicurezza. Colgo quindi l’occasione per ringraziare i cittadini di San Donato e San Giuliano per la fattiva collaborazione.»

 35 Visite totali,  2 visite odierne