16 Visite totali,  1 visite odierne

La mostra di “In Viaggio con Wondy”

Il 19 giugno è stata ufficialmente aperta la mostra fotografica dedicata alla vita di Francesca del Rosso, anche conosciuta come “Wondy” – soprannome affibbiatole ai tempi dell’università ma che si rivelò calzare a pennello durante il periodo più duro di tutta la sua vita.

Francesca era una scrittrice, una giornalista, una mamma e una moglie, in questo esatto ordine. Ma era anche molto di più: era una sognatrice, una lettrice accanita, una studiosa insaziabile e una viaggiatrice.

È suo marito, Alessandro Milan, noto giornalista e conduttore radiofonico e televisivo, che si impegna a raccontare e ricordare ogni giorno la sua memoria attraverso l’associazione “Wondy sono io”, organizzazione per la diffusione della cultura e della resilienza.

Resilienza e cultura. Due parole che riassumono alla perfezione l’intero succo della mostra.

Resilienza. Parola molto utilizzata oggigiorno in qualsiasi occasione, ad esempio per il piano di ripresa nazionale. Di fatto è, come riportato dal dizionario, la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà.

Il significato della mostra è quello di rappresentare in primo luogo un viaggio, il quale ha inizio con la prima tavola rappresentante l’ultimo attimo di spensieratezza prima di venire a conoscenza del “sassolino” (come veniva chiamato da lei), fino ad arrivare alle foto senza Francesca, nel momento in cui la sua famiglia ha deciso di partire verso la destinazione che tanto avrebbe voluto raggiungere se avesse avuto più tempo: le Maldive.

In secondo luogo, viene lanciato un messaggio di estrema positività. Nonostante tutto, lei sorride in ogni foto. Sono percepibili le sue fragilità, ma immancabilmente anche il suo coraggio e la sua tenacia, la sua voglia di vivere e di lottare fino alla fine.

Affianco a ciascuna tavola è presente una contestualizzazione del periodo che stava affrontando mettendo in rilievo la sua forza nell’affrontare la situazione.

L’esibizione ha girato la Nazione, raggiungendo centinaia di migliaia di persone, e continuerà a visitare ogni angolo dell’Italia. Un percorso commuovente, riflessivo e imperdibile.

Alessia Di Lao – Network Organizazione Innovazione

logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO