Home » Blog » Interruzione consiglio comunale protesta per gli sfrattati Italiani di San Giuliano Milanese.

Interruzione consiglio comunale protesta per gli sfrattati Italiani di San Giuliano Milanese.

Giovedì sera 9.07,2015, durante il Consiglio Comunale, si è svolta un silenzioso sit-in di un gruppo di cittadini Italiani, molti di essi in situazione abitativa emergenziale o senza più dimora.
Il rappresentante di Fratelli d'Italia Daniele Castelgrande ed il Suo vice Giorgio Sterrantino si sono fatti portavoce, ha ribadito il carattere pacifico ma fermo della presenza nell'emiciclo del Consiglio ed ha chiesto urgente incontro con l'assessore con delega ai servizi sociali e il Sindaco Lorenzano L'assessore Dima al contrario del Sindaco si è dimostrato estremamente disponibile e coadiuvato dall'assessore Carminati ha concesso udienza al gruppo di cittadini. 

Sono state ascoltate le istanze dei singoli, sono state formulate delle ipotesi di lavoro, sono stati fissati degli appuntamenti dove l'assessore Dima si è fatto garante e seguirà personalmente le vicende dei casi presentati. Fratelli d'Italia si è fatta parte attiva nel supportare questi concittadini in difficoltà e seguirà costantemente l'evolversi dei colloqui fino a risoluzione. Se tutto questo non succederà ci saranno nuove iniziative di solidarietà verso i cittadini Italiani Sangiulianesi.
“Oltre la crisi economica nazionale che ha contribuito sicuramente a peggiorare la situazione economica della città ricordiamo anche gli ultimi gestioni targate PD E Liste civiche vicine, con errori madornali di scelte vedi il caso GENIA e altri, che ha complicato ulteriormente le cose creando un debito di oltre 80 milioni di euro, e di 25 alloggi pronti siti in San Giuliano per le emergenze abitative bloccate e non asegnabili grazie al sudetto caso Genia. Inoltre abbiamo proposto all’ Assessore Dima di accellerare i controlli sulle case comunali visto che ha detta di molti cittadini abitanti in questi alloggi segnalano casi dove persone hanno la casa comunale per disagi economici e possiedono macchine di lusso, camper o addirittura negozi. Noi saremo sempre al fianco dei cittadini Italiani e vigileremo sulla mal politica di questa amministrazione.”
 
Portavoce FRATELLI D’ITALIA SGM
Castelgrande Daniele

 28 Visite totali,  2 visite odierne

FratellidItalia