291 Visite totali,  2 visite odierne

INTERROGAZIONE: Ad appena 9 mesi dall’inagurazione lavori sulla ciclabile San Donato / Peschiera

Il Dipartimemento Bicipolitana Network ha inviato in data 5 Luglio 2021 una e-mail con posta elettronica certificata (Prot. 24668 in data 06/07/2021) al Comune di San Donato Milanese  per avere delucidazioni sui lavori eseguiti a distanza di pocchissimo tempo dall’inagurazione della ciclovia Peschiera / San Donato.

Rendiamo noto a tutti voi il contenuto della nostra interrogazione

Oggetto: LAVORI DI RIFACIMENTO E SISTEMAZIONE DELLA NUOVA PISTA CICLABILE SAN DONATO MILANESE – PESCHIERA BORROMEO

PREMESSO che a detta di questa Amministrazione Comunale (definita come AC d’ora in poi) la mobilità dolce e quella ciclabile in particolare sono cardini imprescindibili dell’azione di governo (basti altresì pensare all’introduzione delle strisce blu a pagamento dal 2 aprile 2019);

CONSIDERATO che in tale ottica il Comune di San Donato Milanese aveva portato avanti la propria partecipazione a un bando di gara europeo per ricevere fondi finalizzati alla realizzazione della suddetta pista ciclabile e visto il grande impegno per portare a termine la costruzione della stessa anche in tempi di pandemia ( dalle 9 della mattina di venerdì 31 luglio 2020, l’area di cantiere in prossimità di via Gela fu teatro delle operazioni d’installazione della struttura metallica a scavalco del fiume Lambro, per poi essere definitivamente inaugurata il giorno lunedì 9 novembre 2020 dai sindaci dei 2 comuni interessati );

INTERROGA IL SINDACO, LA GIUNTA E L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE TUTTA circa le motivazioni di tali lavori aggiuntivi a circa 8 mesi ( 8 MESI ! ) dalla sua inaugurazione ufficiale.

Il costo totale dell’opera si attesta intorno a 2 milioni e 200mila euro, la maggior parte dei quali sono stati coperti da un contributo regionale (pari a 1 milione e 400 mila euro).

La quota restante è stata posta a carico dei Comuni di San Donato Milanese (per 375mila euro) e di Peschiera Borromeo (per 435mila euro).

A fronte di tali spese Non irrisorie, chiediamo di sapere come mai a pochi mesi dall’inaugurazione gli addetti operanti sulla pista ciclabile stessa da Noi interpellati ci hanno riferito di essere stati chiamati a porre rimedio a una progettazione errata che non aveva volontariamente considerato il mutamento dilatatorio della pista stessa (dovuto ai cambiamenti di temperatura e condizioni meteo al contorno: freddo, caldo, dilavamento, gelo) e che quindi col nuovo intervento di sezionamento della stessa con levatura di materiale e iniezione di nuovo nelle giunzioni ivi ricavate si cercava di rendere la pista più atta alle dilatazioni che naturalmente intervengono su di essa.
A tal proposito quindi chiediamo che ci venga detto se tali interventi rientrano nelle spese complessive dell’opera o, come crediamo, sono state spese aggiuntive e che quindi andranno a gravare sulle tasche dei cittadini sandonatesi.

Restiamo in attesa di un esaustivo e tempestivo riscontro a riguardo,

Cordialmente,
Saluti,
Associazione N>O>I – Dipartimento Bicipolitana Network
Presidente Fabrizio Cremonesi
VicePresidente Flavio Mantovani

logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO