Home » Blog » Rassegna Stampa » San Giuliano Milanese » Gli studenti della Milani a scuola di Legalità

Gli studenti della Milani a scuola di Legalità

Sulla scia delle commemorazioni della strage di Capaci del 23 maggio 1992,  con l’Assassinio del Giudice Giovanni Falcone e successivamente del Giudice Paolo Borsellino, si inserisce l’incontro di mercoledì  27 maggio in aula consiliare tra i ragazzi delle scuola media Lorenzo Milani di via Cavour a San Giuliano Milanese e il Procuratore Capo della Repubblica di Lodi Vincenzo Russo. A fare gli onori di casa il Sindaco Alessandro Lorenzano. Presente anche il Tenente Daniele Donin della Caserma cittadina dei Carabinieri e il Comandante della Polizia Locale Marco Simighini.

{gallery}01869_legalita{/gallery}

Tema dell’incontro, la legalità  e i suoi molteplici concetti: bisogna partire  dalle regole più elementari, come indossare il casco per condurre un motorino, dice il procuratore, rivolgendosi al giovane pubblico, che si presume abbiano già questa opportunità. Oppure la commissione di atti di vandalismo in luoghi pubblici, e purtroppo ne abbiamo continui esempi. Salendo  nell’ordine della contravvenzione delle regole, si potrebbe arrivare a far parte della criminalità organizzata o associazioni mafiose, omicidio e furti. Bisogna in tal caso essere consapevoli che quando si violano norme leggi  e legalità, la strada può condurre solo alla detenzione, e conseguente perdita della propria libertà, dunque li ha esortati a stare attenti a trasgredire le regole.

Redazione RecSando Angela Vitanza – foto Alice Abbate

 90 Visite totali,  2 visite odierne