Franco Cerri in concerto con il duo Just Friends

Mercoledì 30 novembre in Cascina Roma le tre chitarre jazz daranno vita a una jam session dedicata al pittore Giancarlo Cazzaniga
 
Ètra le più grandi chitarre jazz internazionali: Franco Cerri, 90 anni “ben suonati”, si esibirà mercoledì 30 novembre in una jam session con il duoJust Friends, composto da Marco Farcione e Antonio Giuranna, due giovani talentuosi musicisti formatisi presso la Scuola Civica di Jazz di Milano, dove Cerri insegna. Il concerto, a ingresso libero, è dedicato al pittore Giancarlo Cazzaniga, morto nel dicembre 2013 e al quale Cascina Roma sta dedicando una grande retrospettiva realizzata in collaborazione con l’Associazione Cortina. L’amicizia fra Cerri e Cazzaniga iniziò negli anni ’50 quando nelle “cave” milanesi si consumavano le serate tra jazz, fiaschi di vino e accorate discussioni sull’arte, sulla pittura, sulla musica. Cazzaniga era amico di molti musicisti ma il legame con Cerri è stato profondo e intenso per quasi 60 anni. Cerri ha compiuto quest’anno 90 anni e Milano, sua città natale, lo ha onorato con un grande concerto tutto esaurito al Teatro Dal Verme.
 
Il trio di chitarre che ha illustri precedenti nel jazz mondiale (vedi la mitica performance di Paco De Lucia, John Mc Laughlin e Al Di Meola a San Francisco nel 1980) ricostruirà quelle atmosfere tanto care a Cazzaniga che dipingeva ascoltando il jazz e riportando quei ritmi sulla tela nei suoi “jazz man”, tema pittorico presente nella produzione dagli esordi sino agli anni ’10 del nuovo millennio. L’Appuntamento sarà mercoledì 30 novembre alle 21 presso la Sala Concerti Previato di Cascina Roma, in piazza delle Arti.
 
«Grazie alla collaborazione con l’Associazione Cortina – dichiara l’Assessore alla Cultura Chiara Papetti – abbiamo potuto allestire a costo zero due iniziative culturali di primo livello. Le opere di Cazzaniga e le note di Cerri fanno rivivere tra le mura di Cascina Roma pagine importanti della storia artistica e musicale di Milano».