Fermata Futuro, avanti verso il cambiamento

FERMATA FUTURO, AVANTI VERSO IL CAMBIAMENTO

Sin dall’inizio  la nostra coalizione si è connotata con un forte impegno al cambiamento. Un bisogno che  nasce da  una valutazione negativa del  lavoro dell’Amministrazione uscente e  delle  sue  scelte  amministrative e  politiche, con  responsabilità gravi  e  pe- santi, che   hanno creato le condizioni per  l’affermazione dei partiti  del centrodestra a San  Giuliano Milanese.

Il risultato del primo  turno amministrativo ha confermato, nell’eterogeneità del risultato, questa esigenza di cambiamento, ma  non  ci ha  consegnato un mandato di governo.  Fermata Futuro  ha  cercato, con competenza e ironia, di trasmettere lo spessore delle  nostra proposta e  delle  persone che  la  rappresentano a partire dal  candidato sindaco Francesco Marchini.
Lo abbiamo fatto  con una campagna elettorale sobria, francescana ha detto qualcuno, che ha fatto a meno delle  grandi iniziative  e delle  sedi di rappresentanza, ma  che  ha  continuato quel  dialogo col territorio e le persone che non  abbiamo abbandonato nei 5 anni  precedenti.
Oggi confermiamo il nostro impegno comune, che  proseguiremo nei  prossimi anni sia  in Consiglio Comunale, sia  in città,  a partire dallo sforzo per  il No  al prossimo referendum costituzionale.
Non  faremo sconti  a nessuno e, anzi,  chiediamo sin da  ora  un impegno chiaro e deciso dal  prossimo Sindaco e dal  prossimo Consiglio per  ristabilire le condizioni di democrazia istituzionale che sono  state spesso svilite e superate da imposizioni di vertice che non  hanno prodotto risultati positivi per  la città.  Chiediamo il coinvolgimento della comunità con modi  non  demagogici e strumentali per affrontare le grandi scadenze che  il disastrato bilancio comunale richiederà.

Chi ci ha  votato e  i tanti  che,  pur votando altri, hanno guardato a noi con interesse e simpatia, sono  in grado di scegliere, il prossimo 19 giugno, come rispondere a queste esigenze.

Per  questo non esprimiamo un’indicazione, consapevoli che  la  discussione e  il confronto, e anche la diversità di vedute,  sono  il tratto distintivo  della  comunità che abbiamo costruito e incrementato, in questi anni  e questi mesi;  una ricchezza di pensiero  e di impegno, il vero  patrimonio che  intendiamo salvaguardare e porre sul tavolo del lavoro futuro.

Fermata Futuro  è anche questo, lo sarà ancor di più:  la capacità di fermarsi a valutare l’esistente per  guardare al futuro  con  fiducia  e competenza, nell’interesse dei sangiulianesi e del loro territorio.

San  Giuliano Milanese, 8 giugno 2016

 2 Visite totali,  1 visite odierne