Estate alla Pieve: la Nazionale e molto altro

Ad aprire la kermesse estiva promossa dal Comune sarà Eugenio Finardi. Il programma, oltre ai match degli azzurri su maxischermo, include musica, balli in piazza e cabaret
 
 Tutti alla Pieve a tifare la Nazionale, ad ascoltare buona musica, a ballare, a ridere, mangiando un panino in compagnia. Venerdì 13 giugno si apre la programmazione di eventi estivi promossi dal Comune. Il centro della movida cittadina sarà la piazza antistante la chiesa patronale, allestita per l’occasione con due palchi (uno coperto da 80 m2 e uno scoperto da 24 m2), con un punto ristoro (250 posti coperti) e diverse aree dedicate alle associazioni di volontariato e a quelle sportive.  
Sul palco più grande si svolgeranno gli eventi principali e saranno proiettati i match di Buffon e compagni. Su quello più piccolo, incastonato tra gli alberi che contornano la piazza, invece, andrà in scena la sezione del programma dedicata ai giovani dal titolo Under the bridge – Summer fest (promossa in collaborazione con LAB_Giovani: SandoCalling, Athena, CRI San Donato). Negli spazi dedicati alle associazioni, infine, si svolgeranno esibizioni sportive, laboratori e tornei.
 
Ad aprire gli appuntamenti sulla Pieve sarà Eugenio Finardi. Il cantautore milanese, in giro per l’Italia con il tour di presentazione del suo ultimo album Fibrillante, accenderà la notte sandonatese con il suo intramontabile repertorio che include, tra i moltissimi successi, l’inno generazionale Musica ribelle e i grandi classici Extraterrestre e La radio. Il secondo appuntamento (sabato 14) si aprirà nel pomeriggio con il party di fine anno dei liceali il cui ingrediente principale sarà la musica interpretata da giovani band e deejay. La festa servirà a scaldare l’atmosfera per l’appuntamento principale della giornata: l’esordio in Brasile della Nazionale. Gli azzurri scenderanno in campo a mezzanotte contro l’Inghilterra. Per quell’ora la Pieve dovrà trasformarsi in un grande tricolore punteggiato d’azzurro. La sera successiva (domenica 15) sarà nuovamente all’insegna dei giovani con un concerto delle migliori band della scena musicale locale che si esibiranno sul palco piccolo, mentre sulla piazza si terrà una sessione di ballo per tutte le età insieme agli iscritti dei corsi comunali
 
La nuova settimana (lunedì 16) sarà salutata con un aperitivo jazz e uno spettacolo ad alto tasso di comicità. Sul palco principale saliranno Max Cavallari dei Fichi d’India, Beppe Altissimi e Vincenzo Savino proponendo gag, personaggi e tormentoni lanciati in tivù a Zelig e Colorado. Dopo le risate, martedì 17 sarà ancora il momento della musica con un’orchestra dal vivo che accompagnerà i balli sulla piazza. Mercoledì 18, invece, vedrà l’esibizione di colui che può essere definito il miglior chitarrista jazz e fusion italiano: Gigi Cifarelli.
 
La giornata successiva (giovedì 20) sarà “vietata agli adulti” in quanto sarà un concentrato di proposte per i più giovani a partire dai laboratori della Coldiretti che precederanno la gara di free style che sarà conclusa dall’esibizione del rapper Murubutu e della sua crew La Kattiveria. Il giorno dopo (venerdì 20) tornei, laboratori e caccia al tesoro (in programma anche al sabato) saranno il preludio del secondo match del girone degli azzurri, che precederà a sua volta il concerto di musica folk con gli Alzamantes. La multietnicità sarà l’ingrediente principale della Festa delle Genti, un mix di danze, musica, cibi, giochi dai quattro angoli del globo in calendario sabato 21.
 
Domenica 22 sarà il turno di una tradizione sandonatese: il concertone di fine anno della Scuola di rock. Dalle 17 fino a mezzanotte più di cento rocker nostrani si esibiranno sul palco principale di fronte al pubblico delle grandi occasioni. Ancora musicisti locali protagonisti lunedì 23: la Flight Band (che presenterà S_compagine musicale) e la Black bottom jazz band. Per la serata conclusiva (martedì 24) è previsto il cabaret al femminile con Alessandra Ierse e Nadia Puma di Zelig e il ballo in piazza con musica dal vivo. Sul palco secondario si esibirà in versione acustica Garrett Klahn, cantante dei Texas is the reason, gruppo emergente della scena rock alternativa a stelle e strisce.
 
«Nel progettare il calendario di appuntamenti estivi – spiega l’Assessore agli Eventi Mattei Sargenti – siamo partiti da tre punti fermi: partecipazione, qualità e trasversalità. La partecipazione, che prevediamo sarà ampia anche in termini di presenze sulla piazza, è stata tradotta in concreto fin da subito attraverso il coinvolgimento a livello organizzato di diverse realtà associative sportive, culturali e giovanili della città. La qualità è rappresentata dall’elenco di artisti che si alterneranno sulla piazza: da Eugenio Finardi con i suoi grandi classici alle freddure di Max Cavallari dei Fichi d’India, fino all’esclusiva esibizione di Garrett Klahn che ha incluso San Donato tra le date del suo tour europeo. La trasversalità, infine, è assicurata da una varietà di proposte in grado di soddisfare persone di tutte le età e con diversi interessi: dalla serata di free style per i ragazzi al ballo in piazza per tutti, dalla multietnicità della Festa delle Genti alle partite della Nazionale».
 
«Pensando all’arrivo dell’estate in città – conclude il Sindaco Andrea Checchi – abbiamo immaginato la Pieve come un luogo d’incontro dove i sandonatesi possano condividere quei momenti di convivialità che contribuiscono a saldare i rapporti su cui si basa ogni comunità. Le proposte culturali, aggregative e sportive e la presenza di un punto ristoro serviranno proprio a realizzare questo obiettivo»
 
L’estate alla Pieve, che è a partecipazione completamente gratuita, potrebbe avere un’appendice. Tutto il percorso degli azzurri – anche quello “eventuale” successivo al 24 giugno – sarà proiettato su maxischermo.