Home » Blog » Così ho vissuto… conferenza su Boris Pahor

Così ho vissuto… conferenza su Boris Pahor

A cura della Redazione Recsando – Staff
foto di Pietro Del Monte – Circolo fotografico F. Ventura

SOSTIENI LA REDAZIONE RECSANDO

ADOTTA UN GIORNALISTA

Così ho vissuto

Nell’ambito delle iniziative legate alla Giornata della Memoria, sabato 31 gennaio in Cascina Roma a San Donato Milanese è stato presentato il libro “Così ho vissuto“, biografia di Boris Pahor scrittore sloveno testimone ancora vivente (n.d.r. – ha 102 anni) delle tragedie del Novecento.


Tatjana Rojc che insieme a Boris Pahor ha curato la stesura del testo ha raccontato la vicenda umana dello scrittore, dagli anni difficili della formazione, alla deportazione attraverso i campi di lavoro forzato e di sterminio di mezza Europa, al tormentato dopoguerra, al successo letterario.

La cornice della storia individuale di Pahor è la storia di Trieste e dell’area di confine tra I’Italia e la Slovenia in cui si sono consumate tragedie di cui purtroppo ancora poco ci si è occupati.
Fra tutte, quella delle identità culturali e linguistiche negate in nome della difesa della nazionalità.
Proprio iI diritto a riconoscersi nella propria lingua madre è stato uno dei nodi sofferti dell’esistenza di Pahor, costretto a rinunciare alla lingua slovena dalle leggi fasciste, ma che sceglie proprio questa lingua per narrare la sua storia.

La conferenza è stata una occasione per approfondire la conoscenza di un autore ancor poco noto in Italia, ma anche per riflettere sulle vicende caotiche del secolo scorso in cui le storie individuali sono state travolte da due guerre mondiali e dalle non sempre chiare dinamiche della Guerra Fredda.

 41 Visite totali,  2 visite odierne