Comitato Salviamo il Pratone: Richiesta di accesso agli atti

Informiamo tutti i Cittadini che il Comitato Salviamo il Pratone ha formalmente fatto richiesta di accesso agli atti inoltrando una e-mail con posta elettronica certificata al Comune di San Donato Milanese, in data 20 Dicembre 2020

Perchè lo abbiamo fatto ?
Semplicissimo !

1. abbiamo chiesto ai consiglieri comunali di fare accesso agli atti per coinvolgerli in questa battaglia: zero risposte per quanto riguarda la documentazione, quasi zero sulle posizioni espresse
2. abbiamo chiesto al sindaco  Andrea Checchi e agli Assessori Battocchio e Ginelli un incontro, per verificare INSIEME quali potessero essere le possibili soluzioni che evitassero la cementificazione di un quarto del Pratone. Nessuna Risposta
3. ORA FACCIAMO DA SOLI

Il contenuto della nostra richiesta:

Buongiorno,
Inviamo formale richiesta di accesso agli atti con preghiera di inoltrarla urgentemente agli Uffici e ai Responsabili.

Ai sensi dell’art. 5 del d.lgs. 33/2013, modificato dall’art. 6 del d.lgs. 97/2016, lo scrivente Fabrizio Cremonesi, a nome e per conto del comitato Salviamo il Pratone e delle associazioni N>O>I e GreenSando in relazione al “Programma Integrato di Intervento (PII) relativo alle aree site nel Comune di San Donato Milanese denominate De Gasperi Ovest – Comparto Centro Città – Sottostazione Elettrica”,

CHIEDE

di poter accedere ai seguenti atti e di ricevere copia, possibilmente in formato digitale, dei seguenti documenti:

– tutte le convenzioni e modifiche stipulate e registrate dal 2006 ad oggi riguardanti le aree previste dal suddetto PII;

– le cartografie dei mappali interessati dall’ultima modifica della convenzione che disciplina l’attuazione del PROGRAMMA INTEGRATO D’INTERVENTO RELATIVO ALLE AREE SITE NEL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE DENOMINATE DE GASPERI OVEST – COMPARTO CENTRO CITTA’ – SOTTOSTAZIONE ELETTRICA, con la specifica richiesta di sapere quali siano i mappali dell’area denominata “Pratone” interessati dall’intervento dell’operatore privato e quali interessati dall’intervento pubblico;

– la distinta di incasso dell’importo di € 1.500.000,00 che il soggetto attuatore ha versato nelle casse comunali a fronte dell’ATTO DI MODIFICAZIONE ED INTEGRAZIONE DELLA CONVENZIONE CHE DISCIPLINA L’ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO D’INTERVENTO RELATIVO ALLE AREE SITE NEL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE DENOMINATE DE GASPERI OVEST – COMPARTO CENTRO CITTA’ – SOTTOSTAZIONE ELETTRICA siglato dall’operatore privato e dal Comune di San Donato Milanese in data 20.12.2013.
– i progetti preliminari, dell’operatore privato e dell’operatore pubblico, riguardanti l’area COMPARTO CENTRO CITTA’, meglio conosciuta come il Pratone,

Restando in attesa della copia dei documenti richiesti entro e non oltre i termini di legge previsti, ringraziamo anticipatamente e porgiamo cordiali saluti.

 
 
Fabrizio Cremonesi
Presidente di
N>O>I – Network > Organizzazione > Innovazione

 

Comitato SALVIAMO IL PRATONE