Skip to content

 4,599 Visite totali,  3 visite odierne

CINQUE GENERI, CINQUE LUOGHI, CINQUE GIOVEDÌ

Il 24 marzo prende il via la Rassegna Musicale 2022. Promossa insieme alla Scuola Civica di Musica proporrà un programma variegato e innovativo

RECITAL, bel canto, violino, fisarmonica, percussioni. Miscelerà generi, stili e strumenti la Rassegna musicale 2022. In partenza il 24 marzo, per 5 giovedì “colorerà” di note altrettanti luoghi della città. La programmazione, promossa in collaborazione con la Scuola Civica di Musica e con Spazio Aperto Servizi, permetterà di esplorare il mondo delle 7 note, arrivando a coinvolgere il pubblico in prima persona. L’ultimo appuntamento, in programma il 9 giugno al Trepalle, infatti, si trasformerà in una performance collettiva in cui gli artisti guideranno gli spettatori in una sessione di percussioni che faranno vibrare il parco cittadino.
Come detto, si parte giovedì 24 marzo (alle 21). Al Troisi sarà proposto “Dal Caffè Concerto al musical: Satie, Weill, Gershwin”, non un semplice concerto, ma uno spettacolo a tutto a tondo dove i tre artisti, “inventori di note”, così lontani nelle esperienze, nei luoghi, nella relazione con il mondo, vengono raccontati attraverso le loro storie e la loro musica. A dare forza alle suggestioni di note e parole si sommerà una performance di “sand art”, originale tecnica creativa con realizzazioni visive plasmate con la sabbia che saranno proiettate in tempo reale a ritmo di musica. Sul palco, saliranno il soprano Sabrina Sparti, il pianista Giuseppe Azzarelli e l’artista visiva Erica Abelardo. Come tutte le proposte della Rassegna l’ingresso sarà gratuito con l’osservanza delle normative anticovid in vigore.
Le date successive saranno il 7 aprile in Cascina Roma con gli Italian Harmonist che proporranno romanze e canzoni tra le più famose al mondo interpretate a tre voci dal timbro tenorile. Il 12 maggio, invece, all’interno dell’antica Pieve di San Donato ci si potrà immergere in una esperienza di ascolto profondo con le note del violinista Gabriele Schiavi. A distanza di una settimana, nella cornice straordinaria di Cascina Moro, sarà possibile fare un viaggio nell’universo della fisarmonica guidati da Nadio Marenco, talento del “mantice armonico”. Il concerto conclusivo, infine, sarà il 9 giugno al Parco Trepalle. In programma per una performance collettiva di percussioni.
«Poter vivere un’esperienza attraverso la musica e altre arti – spiega Barbara Bonelli, direttrice della Scuola di Musica – è vitale per l’essere umano: ci permette di liberare l’espressione di sé, di avvicinarci tra noi, di consolarci e, perché no, di cambiare il nostro sguardo sul mondo. 5 luoghi e 5 stili per incontrare gusti diversi, per scoprire qualcosa che non conoscevamo, per vivere più profondamente»
«Finalmente sono tornate le condizioni per riproporre la musica nella forma migliore – aggiunge l’assessore alla partecipazione Francesco De Simoni –. Per celebrare questo tanto atteso ritorno abbiamo confezionato un programma in grado di intercettare pubblici differenti con l’obiettivo di far assaporare la bellezza della musica a tanti concittadini. Lo faremo utilizzando palcoscenici inediti come Cascina Moro, la Pieve e il Trepalle».

logo_bikepoint

Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI N>O>I / RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORKDIVENTA SOCIO