Certosa, entro l’estate cambierà volto

Certosa, entro l’estate cambierà volto
La zona verrà messa a nuovo con piste ciclabili e un collegamento più diretto con Borgolombardo. In aprile pronti i primi tratti di viabilità definitiva.

Itinerario ciclabile e riqualificazione del parcheggio della stazione sono tra i cardini di un iter tormentato che necessita ancora di alcuni mesi di lavoro. Ad oggi la zona è interessata da una strada pressoché completata nel tratto nord e ancora in fase di lavorazione man mano che ci si avvicina a Borgolombardo. Marciapiede e sede stradale sono già predisposti.

Tuttavia il margine a ridosso di San Donato è ancora in fase di lavorazione ed è difficile immaginare come sarà. I due operatori realizzeranno, ognuno nella propria area di competenza, una pista ciclabile che collegherà lungo un chilometro via Piave-Parri e Borgolombardo-chiesa dell’Incarnazione.

Il parcheggio della stazione inoltre sul lato di Borgo sarà riqualificato con la creazione di parcheggi delimitati in cui confluirà la nuova via Greppi. Questo spazio consentirà alle auto di spostarsi da San Donato a San Giuliano in maniera continuativa e fluida.