Home » Blog » Cena della Solidarietà: l’unione fa la forza

Cena della Solidarietà: l’unione fa la forza

Grazie all’evento benefico promosso in collaborazione con il Coordinamento del Volontariato cittadino raccolti 1.400 euro divisi equamente tra Caritas e Banco di Solidarietà 
 
Tutto esaurito al Paolo VI. Grande partecipazione e obiettivo centrato per la Cena della Solidarietà, promossa dal Comune in collaborazione con il Coordinamento del Volontariato cittadino. I circa duecento commensali riunitisi nell’Oratorio di Metanopoli, oltre ad aver trascorso una sera di gradevole convivialità, hanno contribuito alla raccolta di fondi da destinare a progetti per il sostegno delle persone in difficoltà. I 1.400 euro donati saranno divisi equamente tra la Caritas Cittadina (promotrice di iniziative rivolte a chi vive in condizioni di povertà) e al Banco di Solidarietà (attivo nella distribuzione di cibo alle famiglie in ristrettezze economiche).  
«La Cena – commenta il Sindaco Andrea Checchi – è stato un piacevole momento conviviale, che ha riunito tanta gente con voglia di stare insieme. Ciò è stato reso possibile dall’impegno di tutti i volontari che si sono spesi con grande altruismo: dai “cuochi” dell’Oratorio di San Donato, ai “padroni di casa” del Paolo VI, dai “ragazzi” di Sando Calling, dell’Avis, della Croce Rossa e degli scout Metanopoli1 (che hanno servito a tavola) a tutte le realtà del Coordinamento del Volontariato cittadino. A tutti loro va il ringraziamento della città; grazie alla loro disponibilità sono state raccolte risorse preziose da destinare a quanti quotidianamente si confrontano con le situazioni di estremo disagio che purtroppo colpiscono molti nostri concittadini».
 
in allegato: alcuni momenti della serata




 19 Visite totali,  2 visite odierne