Cambio della guardia al vertice del Pd di San Donato: lascia Carlo Barone, subentra Gianfranco Ginelli

Nei giorni scorsi, a fronte delle dimissioni per ragioni personali del segretario cittadino in carica del Partito Democratico, Carlo Barone, il Coordinamento sandonatese si è riunito e ha deciso all’unanimità di assegnare l’incarico pro tempore a Gianfranco Ginelli, coordinatore Pd del Sud‐Est Milano e autorevole esponente (in qualità di Assessore a Partecipazione, Comunicazione e Attuazione del programma) della Giunta di centrosinistra che guida la città; a lui è stato affidato il compito di traguardare il partito fino al prossimo congresso cittadino.
Alla luce degli importanti appuntamenti elettorali dei prossimi mesi, con la consultazione referendaria in autunno sulla riforma costituzionale approntata dal Governo Renzi, e la successiva scadenza naturale – nella primavera prossima ‐ del mandato amministrativo dell’esecutivo di Andrea Checchi, il Coordinamento ha deciso di rinviare l’indizione del congresso a conclusione dei due delicati appuntamenti elettorali, quindi nella seconda metà del 2017.  Queste decisioni sono state comunicate anche all’assemblea degli iscritti del Pd di San Donato che si è tenuta sabato 21 maggio u.s. «Accolgo con senso di responsabilità questa nomina – ha commentato nel suo intervento Ginelli – e mi sento anzitutto di ringraziare, a nome di tutti, Carlo Barone per l’attività svolta alla guida del partito; oggi la necessità di completare gli studi e avviarsi nella professione lo hanno indotto a ridimensionare il suo impegno, ma sappiamo di poter contare sul suo entusiasmo per le sfide a venire.
Per quanto concerne il mio ruolo, mi impegnerò per mettere il partito a sostegno dell’azione della maggioranza in quest’ultimo, importante, anno di mandato in cui andranno a compimento molti dei progetti amministrativi messi in cantiere sin qui. Mi attiverò inoltre per creare i presupposti politici per la costituzione di una coalizione, il più possibile allargata nell’alveo delle forze politiche e civiche di centrosinistra, in grado di proseguire anche nel prossimo quinquennio il buon lavoro svolto dal 2012 a oggi».
Partito Democratico Circolo di San Donato Milanese