Home » Blog » Arena del Sole … chiude definitivamente

Arena del Sole … chiude definitivamente

CIAO CIAO CIAO, anzi ADDIO.

Non avremmo mai pensato di dover scrivere questo post di saluti, non ora, non così, ma eccoci qua…
L’Arena del Sole chiude, definitivamente. Di sicuro chiude certamente l’esperienza così come l’avete conosciuta negli ultimi quasi dieci anni, chiude l’unico servizio per i giovani di San Giuliano Milanese, e l’unico servizio con un taglio così promozionale di tutto il sud Milano.

L’unica cosa che ci interessa in questo momento è dirvi GRAZIE!
In ordine sparso e senza la pretesa di essere esaustivi, vorremmo dire grazie a tutti e tutte, siete voi che ci avete permesso di costruire un’esperienza come questa.

Grazie a chi abbiamo incontrato, ai ragazzi e alle ragazze che hanno frequentato il Centro e a quelli che sono venuti per le attività, i giochi, gli incontri e gli eventi, grazie agli adulti con cui abbiamo collaborato e con i quali ci siamo confrontati e sostenuti.
Grazie alle scuole Milani e Fermi, ai loro dirigenti che hanno creduto nel progetto e in particolare alle prof Bruzzone, Lo Martire, Poso e Magro che negli anni sono state nostri referenti e grandi sostenitrici, grazie per la proficua collaborazione in questi anni di Spazio Compiti e grazie a tutti i ragazzi che hanno studiato con noi, non possiamo taggarvi tutti, siete stati davvero tanti!
Grazie ai ragazzi delle sale prove, gli Alzamantes, i Low Dérive, e tutti, tutti i musicisti che hanno varcato le nostre soglie; grazie all’associazione Libero Contatto che per anni ha gestito il lato musicale dell’Arena, le sale prove e i concerti Rock n’ Roll, a Santina Cardelli e al gruppo di danze popolari del martedì sera.
Grazie a Gabriella Valenti e ai suoi gruppi di ballo con la Ricordi Music School, i saggi di quest’anno sono stati la giusta conclusione, neanche a farlo apposta, di qualche anno di condivisione di spazi e pensieri bellissimi.
Grazie ai ragazzi del Creative Lab, con loro abbiamo costruito un modo diverso e partecipato di fare arte e cultura, 5 anni di mostra itinerante Raw Materials, abbiamo ridipinto decine di aree degradate di San Giuliano e non solo, restituendole alla città più vivibili e colorate. Per questo ringraziamo il comitato di quartiere Serenella e la libreria Libropoli – La musica, le parole, le cose. Grazie a Irativ Aculnaig, Ale Kāla Oskar che hanno dato vita al laboratorio e coinvolto decine di artisti.

Grazie ai musicisti che hanno suonato, provato, gioito con noi, nelle sale prove e sui palchi in giro per la città, giovani, emergenti e più esperti, è stato sempre un onore avervi con noi.
Grazie a Alessandro Buscarino al suo laboratorio di pattinaggio in linea, ai bimbi che hanno partecipato e ai genitori che li hanno seguiti insieme a noi, è stato solo un anno ma è stata una vera scoperta!
Grazie ai ragazzi del laboratorio di boxe e di calisthenics, a Matteo Hope Cafarchio, Wilfried Soro, Free Park, a tutti quelli che hanno fatto dello sport con noi una pratica sociale e non solo agonistica, che hanno compreso l’importanza della condivisione e della crescita.
Grazie ai tanti breakers che hanno consumato il pavimento del teatro nei pomeriggi e nelle serate dedicate alla danza, Alessio Basce, Mattia Marinelli, Olaf Olguin, William Orellana, vi abbiamo visto spiccare il volo e allo stesso tempo vi abbiamo sentito sempre vicini.
Grazie ai giocolieri che hanno usato lo spazio e hanno sempre donato qualcosa Alessio, la Manu, e gli altri.
Grazie all’ARENABASKET, la nostra squadra di basket, ai ragazzi che si sono allenati con noi e che hanno giocato le indimenticabili amichevoli, al KOR San Giuliano, alla Polisportiva San Giuliano SSD SRL, a SS9 via Emilia on the road dal 187aC per il supporto, a tutti i giocatori che hanno vissuto queste esperienze con noi. Grazie al CPS di San Donato e ai suoi Total Madness, l’esperienza con voi è stata una delle più significative che abbiamo mai vissuto!
Grazie all’Oratorio San Carlo e a Don Nicola Cateni, alla sua ospitalità per i tornei di calcio, alla sua umanità e disponibilità a parlare dei ragazzi. Grazie anche a don Marco di Borgolombardo per il primo Spazio Compiti!
Grazie all’Oratorio San Luigi, sede privilegiata degli allenamenti invernali e delle nostre amichevoli, grazie a Don Alessandro Lucini e prima di lui a Don Stefano.
Grazie a chi ha condiviso con noi gli spazi dell'Arena, ha saputo e potuto vedere in essa una risorsa non solo per i giovani ma per molti cittadini: A.I.O.S.S. e il teatro dei martedì pomeriggio, i Compagnia Teatrale Amatoriale "I Semper Giuvin" e il teatro del giovedì sera, chi ha organizzato feste, battesimi, compleanni, piccoli ritrovi e grandi eventi… L'Arena del Sole era un po' di tutti, bastava tenerla come casa propria.
Grazie a tutti i colleghi e le colleghe che a vario titolo hanno incrociato la storia dell'Arena del Sole: ASSEMI – Azienda Sociale Sud Est Milano e il coinvolgimento nei tavoli tecnici per costruire una rete coerente, grazie per il riconoscimento non scontato, e il progetto Passi Prossimi che ha affrontato una grande sfida con la carica giusta e che avremmo voluto continuare a supportare per anni ancora, grazie ad AFOL Sud Milano, alle collaborazioni sui possibili percorsi scolastici e sull’orientamento al lavoro, l’esperienza condivisa, grazie al Servizio Minori e Famiglie di San Giuliano di San Donato e di Melegnano, per aver cercato nell'Arena del Sole uno spazio in cui sperimentare relazioni e momenti di crescita diversi per i vostri utenti, grazie alle scuole superiori di San Giuliano e in particolare alla fondazione luigi clerici, quando servizi diversi incontrano gli stessi ragazzi solo una profonda collaborazione produce risultati concreti. Gli educatori della Libera Compagnia Di Arti & Mestieri Sociali e di Aurora 2000 Cooperativa Sociale per il cuore e la competenza che ci avete mostrato.
Grazie al maestro Gennaro Grancia, tanta umanità e disponibilità è difficile incontrarle, tu e il tuo gruppo avete fatto conoscere il Qwan Ki Do a noi e a molti giovani, grazie.
Grazie a chi ci ha riconosciuto come simile, negli intenti e nelle modalità, SandoCalling è stata un'alleanza davvero importante sul territorio tra San Giuliano e San Donato, per lo sport, per l'arte, per la musica, per la genuinità con cui abbiamo costruito pezzi di strada insieme, continuate così!
Grazie a tutti i ragazzi e le ragazze che sono diventati giovani adulti dentro all'Arena e sempre dentro all'Arena hanno dato sede ai loro progetti di vita: Spazio Libero, dall'Arena agli orti e oltre, Mattia Artù Cristiano, Denise Cappa, Simona Lenas, APES che ha attraversato come una scossa un paio di anni di dibattito e analisi dell'attualità a San Giuliano, Davide Polimeni, Oscar Logoteta, Riccardo Schiavo.
Grazie infinito a tutti i Centri Giovani, i CAG, i progetti che abbiamo incontrato in questi anni, grazie al CAG di San Donato e a Marianna Graziuso, grazie al Cag Carpiano, al Rebelot Locate, allo Spazio Milk, al Centro Giovani Patchanka di Pioltello, ai progetti giovani di Segrate e di Pantigliate, decine, centinaia di esperienze comuni, migliaia di giovani coinvolti, la contaminazione come pratica, la condivisione come scelta. GRAZIE!

Grazie a tutti, ma proprio tutti, a quelli che non abbiamo citato e a quelli che ci siamo persi per strada, per noi nessuno è stato invisibile. Per finire, ultimi ma non per importanza: grazie a tutti i ragazzi e le ragazze che hanno riempito lo Spazio Aperto dell'Arena del Sole, i momenti non strutturati, i momenti di ozio, di chiacchiere e di costruzione di relazione. Alcuni di voi ci hanno fatto impazzire ma adesso quando ci incontriamo sono solo baci e abbracci, altri ci hanno chiesto e dato tanto, hanno proposto e hanno accolto idee. Ci avete raccontato le vostre vite, i vostri amori, i vostri successi e anche qualche fallimento, i vostri pensieri e le vostre speranze, i vostri problemi e i vostri dubbi, speriamo di esservi stati utili, speriamo che scambiare pensieri con adulti che non siano insegnanti o genitori vi sia servito, speriamo che vi portiate dietro, di noi, lo stesso ricordo che noi abbiamo di voi, davvero un bel ricordo. Grazie davvero.

Non comprendiamo come sia possibile sottovalutare l'importanza di un servizio decennale come l'Arena del Sole per il Comune di San Giuliano, non lo capiamo proprio. Speriamo che in futuro nascano nuove possibilità e servizi per i giovani, sicuramente però saranno differenti da quelle che abbiamo vissuto fino ad oggi perché noi ci abbiamo messo molto e un servizio come l'Arena del Sole è fatto anche di questo, e noi non ci saremo. Questa esperienza finisce qui, e non lo abbiamo deciso noi.
Grazie a tutti e tutte e buona vita,
Mauro, Domenico, Martina, Alessandro e Cecilia

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint

 73 Visite totali,  2 visite odierne