Home » Blog » Abbiamo bisogno di meraviglia!

Abbiamo bisogno di meraviglia!

Abbiamo bisogno di nutrirci di affetto tra di noi.  Abbiamo bisogno di stupirci. Abbiamo bisogno di vedere cose che ci appassionano, che ci entusiasmano….

Era il giorno che precedeva la festività di San Giovanni Bosco, il sacerdote che come missione si è imposta  la felicità e l'allegria dei bambini e che "organizzava per essi spettacoli come questo" dice don Luca Violoni in un saluto iniziale.

Giorno 30 gennaio, il teatro Ariston è stato  invaso da bambini piccoli,  (ovviamente accompagnati dai genitori). L'occasione era lo spettacolo di magia del Circo delle Meraviglie,  organizzato con il Patrocinio del Comune di San Giuliano Milanese, dai Comitati Dostojevsky e PromoZivido, con ingresso a offerta libera e il ricavato  (intorno al migliaio di euro)  a favore del Banco di Solidarietà  Sezione Sangiulianese Leotta & Bigoni, l'Associazione che si occupa sul territorio delle tante famiglie con disagio economico.

Galleria Fotografica

Per l'Amministrazione Comunale era presente il Vice – Sindaco Gennaro Piraina, che insieme a Monica Cornara Ventimiglia,  ha ringraziato le due Associazioni, oggi  rappresentate dalla signora Erminia Isabella e dal signor Francesco Fazio, per l'organizzazione  di questi eventi a sostegno dei più bisognosi. 
Gli artisti  sul palco , con i loro colorati  e allegri costumi per la gioia dei piccoli ( ma anche la nostra, una volta tanto…) fanno parte del gruppo MagicLab che nasce a Milano nel 2001 con l'obiettivo di far esibire di fronte ad un vero pubblico prestigiatori "in erba", affiancati nel corso della serata da maghi un po' piu' esperti in grado di dar loro preziosi consigli.
Ed ecco che, sotto la regia di Grazia Mele,  presentati "dallo scugnizzo francese " Antoine Le Pen (alias Antonio Scartapenna) si sono esibiti:  Il primo… il più pazzo……. direttamente dall'America il Fantastico SAM (Luca Barbieri) Poi si è esibito lo spagnolo Victorios (Vittorio Cassisi).a seguire  il fachiro turco Raydan (Francesco Mansi) e infine dalla Cina Rolando Thai Chi (Rolando Dubini e Galia). Essendo un circo non potevano mancare i clown. Ed ecco   " I Bellini" (Giampaolo e Cristina Di Bella).  Mentre  all'inizio di ogni sketch, ci ha fatto sorridere   il "disturbatore multietnico"  Stefano Mambretti. 
Al termine dello spettacolo, molto applaudito dal pubblico intero, gli artisti hanno salutato, intrattenuto e invitato i presenti a sostenere l'Associazione, prima di rientrare dietro le quinte. 
Redazione RecSando Angela Vitanza –                                                                                                            
Galleria Fotografica Luigi Sarzi Amadè: Vi sembrerà di assistere allo spettacolo!
 
 
.
 

 52 Visite totali,  2 visite odierne