Viaggiare, scoprire, e curiosare tra i francobolli

Il tema del viaggio e della corrispondenza sviscerati nei loro simboli più tradizionali e cari al mondo della scrittura : i francobolli.

Una mostra dedicata al tema ormai quasi obsoleto e di scarso interesse comune, soprattutto giovanile ossia quello della corrispondenza che sino a cinquanta anni fa costituiva il motore primario per instaurare relazioni amicali, lavorative, e sentimentali.
Il mondo sta cambiando ritmi e i mezzi di comunicazione stanno accellerando tutto senza più contemplare quel particolare periodo che bisognava aspettare prima di ricevere una lettera, una cartolina.

La mostra tenutasi a cascina Roma dall’11 novembre al 18 novembre 2015 è stata occasione per riscoprire diverse tipologie di francobollo: tre espositori ci hanno presentano ognuno il proprio modo di coltivare un percorso tematico in quello che è l’affascinante microcosmo filatelico fatto di figure, illustrazioni che ci mostrano la provenienza dei francobolli in modo dettagliato e realistico, quasi fotografico.
Il francobollo è stato declinato nella sua dimensione storica, artistica, geografica e culturale creando delle vere e proprie piccole enciclopedie accessibili a tutti, grandi e piccoli.
Marco D’Adda ha mostrato i pindarici viaggi di Cristoforo Colombo con cartine disegnate a mano arricchite di legenda minuziosamente curate.
Michele Castino ha invece percorso il tema dei francobolli testimoni dei più svariati viaggi in tutto il mondo con un taglio storico e sociale, inseriti in veri e proprie griglie di approfondimento.
Infine Umberto Peroni ha esaminato le “varieta” e “curiosita” ,ossia quelle categorie di errori filatelici relativi alla erronea stampa di scritte e colori, nelle dentellature decentrata, nella sovrapposizione grafica dando vita ad un filone di collezionismo nuovo e inedito sulla genesi dei francobolli.
Ci sono stati tre cammini filatelici dunque che sono il risultato di anni di collezionismo, costante ricerca e scoperta nei mercatini, per coltivare passioni, hobbies grazie anche alla figura di Gianpaolo Ticchiati presidente associazione filatelica di Sandonato Milanese che è stato membro propulsore di questo evento.
Percorsi di vita nella vita stessa, tutti personalissimi e unici che invitano a chi non è abituato a scrivere e ricevere lettere un attimo in più a guardare ogni singolo francobollo, perché dietro ad ognuno di essi c’è una storia diversa da scoprire!

Gabriela De Marzo- RecSando