Home » Blog » Una nuova rete in fibra ottica per connettersi al futuro

Una nuova rete in fibra ottica per connettersi al futuro

Una rete digitale a banda ultra larga per i servizi pubblici del territorio e a costi contenuti, un progetto che sta prendendo sempre più forma nella nostra città.
Il Sindaco Marco Segala e il Procuratore di Open Fiber spa, Ing. Guido Maria Garrone hanno infatti sottoscritto in data odierna la convenzione che prevede che la società realizzi l’infrastruttura in fibra ottica sul territorio, inserendo prioritariamente la realizzazione di connessioni (in fibra spenta) per gli immobili sedi di scuole comunali, uffici e sedi in generale dell’Amministrazione Comunale di San Giuliano Milanese o di società alla stessa riconducibili, restando a carico del Comune gli oneri inerenti l’attivazione e la gestione della connettività.  Per la realizzazione della futura rete a Larga Banda saranno utilizzate tecniche di scavo completamente nuove e a basso impatto ambientale, così da ridurre al minimo il disagio ai cittadini e alle attività commerciali.
La completa realizzazione della infrastruttura dovrà interessare il civico davanti cui si opera per meno di una giornata, superando così il concetto di cantiere aperto per giorni e che provoca intralcio alla circolazione dei veicoli.
L’azienda avvierà il censimento degli edifici residenziali nel territorio di San Giuliano propedeutico al cablaggio in fibra ottica.
I sopralluoghi saranno affidati a personale specializzato e dotato di apposita pettorina identificativa, nonché di tesserino di riconoscimento e documento di identità, per garantire lo svolgimento delle operazioni in massima trasparenza e sicurezza.
Commenta il Sindaco, Marco Segala: “E' la prima convenzione sottoscritta da Open Fiber con un Comune della città metropolitana di Milano.
Questo accordo è il primo passo per dotare la città delle più alte potenzialità legate ad una trasmissione dati più veloce, stabile ed efficiente per le strutture pubbliche del nostro territorio, scuole comprese, e garantire così un migliore accesso ai servizi da parte degli utenti.” 

 40 Visite totali,  2 visite odierne