Home » Parco Gustavo Hauser

Parco Gustavo Hauser

Parco Gustavo Hauser: Presentazione di un progetto condiviso

Il 23 alle 21:00  – Il Progetto condiviso con la città – PARCO GUSTAVO HAUSER

Un luogo di interconnessione, cammino di fede, un ciclo percorso che unisce e attrae

Il 23 Settembre alle ore 21:00, al Caffè Minerva, è stata organizzata dall’ Associazione N>O>I, una serata per la presentazione alla cittadinanza e a tutti gli abitanti del Sud Est Milano, del progetto condiviso per la realizzazione del PARCO GUSTAVO HAUSER, un luogo unico, selvaggio,  ricco di emozioni che grazie alla battaglia condotta dal Comitato Giù le mani dalla Campagnetta è stato sottratto alla speculazione edilizia. Un luogo meravoglioso, unico punto di interconnessione naturale con il Comune di San Giuliano Milanese e il Comune di Milano, situato lungo il SENTIERO DELLE ABBAZIE.

 37 Visite totali,  4 visite odierne

PARCO GUSTAVO HAUSER – Parco di interconnessione / Sentiero delle Abbazie

Dalla Campagnetta al Parco Gustavo Hauser

Siamo a San Donato Milanese, in Largo Giuseppe Impastato, l’ingresso che nel progetto di recupero della Campagnetta deve necessariamente diventare l’ingresso del PARCO GUSTAVO HAUSER. Il Parco Gustavo Hauser è un luogo molto selvaggio, dislocato tra la Via Giuseppe Di Vittorio e l’Area industriale di Civesio, unico luogo che consente di interconnettere il Comune di San Donato Milanese con i Comuni di San Giuliano Milanese e di Milano e dar vita al SENTIERO DELLE ABBAZIE

Abbiamo spedito questo progetto a CAMP e per conoscenza al Comune di San Donato Milanese con posta elettronica certificata.

POSTA CERTIFICATA: [Ricevuta_AUTO](Rif: 2020/24865 PROT) PARCO GUSTAVO HAUSER – Il progetto per un parco di interconessione di tutto il Sud Est Milano
28/7/2020 13:06
“Per conto di: protocollo@cert.comune.sandonatomilanese.mi.it”
<posta-certificata@legalmail.it>A recsando@pec.net

La Sua comunicazione e’ stata protocollata con numero 24865 in data 28/07/2020 13:05:50.

 

Il passaggio dalla Campagnetta a Parco Gustavo Hauser è una trasformazione territoriale di tutti e per tutti, nessuno escluso. Ed è proprio da questa consapevolezza dalla quale siamo partiti per giungere a una progettazione ambientale e sociale integrata, avvalendoci del contributo di chi ha voluto proporci spunti e riflessioni che abbiamo recepito, speriamo, nel miglior modo possibile e dell’Arch. Matteo Lorenzo, un professionista assai qualificato che ci spingiamo a ritenere diverrà una figura nota e sempre più agente nel nostro territorio.

 37 Visite totali