Home » Grana Padano

Grana Padano

La pressione alta si riduce anche mangiando grana padano

La pressione alta si riduce anche mangiando Grana Padano.
 

Lo conferma  uno studio presentato a New York al congresso dell’American Society of Hypertension

 

Curarsi mangiando. Dal congresso dell’autorevole American Society of Hypertension, in corso in questi giorni a New York, arriva la conferma che il cibo può essere la nostra medicina. Nel corso dei lavori è stato presentato e condiviso uno studio che dimostra come una dieta a base di Grana Padano DOP contribuisca a ridurre la pressione arteriosa nei soggetti affetti da ipertensione.

Lo studio clinico, realizzato dall’Unità Operativa di Ipertensione dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, guidata dal dottor Giuseppe Crippa e dall’Istituto di Scienze degli Alimenti della Nutrizione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, dimostra che 30 grammi al giorno di Grana Padano DOP, somministrati per 2 mesi, riducono significativamente la pressione alta.
 

Per arrivare a questa evidenza, i ricercatori italiani hanno condotto uno studio clinico controllato con placebo in pazienti ipertesi, usando lo stesso protocollo che si usa per testare l’efficacia dei farmaci (procedura rarissima per gli alimenti), metodologia che dà risultati altamente attendibili e riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale.

 847 Visite totali,  2 visite odierne