Home » Associazione Culturale IL PICCHIO

Associazione Culturale IL PICCHIO

ma_che_ti_frilla_in_testa

Ma che ti frilla in testa

 21 Visite totali,  3 visite odierne

Associazione Culturale IL PICCHIO

ma_che_ti_frilla_in_testa


Sul volantino che pubblicizzava l’evento culturale che si è tenuto,il 30 novembre 2019 in Sala Previato a San Giuliano Milanese, è raffigurato un frulllatore.
Il titolo della serata, del resto, “Ma che ti frilla in testa”, al di la del fatto che si parlava di romanzi pubblicati dalla Casa Editrice Frilli, ricorda se non altro per assonanza il frullatore.

La Città dei Narratori

Una sera, quelle del 22 Novembre 2018 da non dimenticare. Proprio una bella serata, non c’è che dire. C’è stato un evento inconsueto, presso la Sala Previato a San Giuliano Milanese, dove sei grandi autori italiani di “noir “hanno letto, interpretato e “spiegato” alcuni brani dei loro romanzi più famosi.

 34 Visite totali,  6 visite odierne

Vincenzo Maimone e Alberto Minnella, due siciliani a San Giuliano Milanese

Maggio in giallo 2018

Vincenzo Maimone e Alberto Minnella, due siciliani a San Giuliano Milanese.
Ieri sera (18 maggio) presso la Trattoria “La Primavera” di via Carducci, 39, cena con gli autori. Il duo siciliano, presentato da Piera Scudeletti, ha amabilmente intrattenuto il numeroso pubblico chiacchierando dei loro libri: “Sicilia, terra bruciata” di V. Maimone e “Portanova e il cadavere del prete” di A.Minnella per la Fratelli Frilli Editori.

La formula della cena con l’autore permette in un’atmosfera informale di conoscere gli autori e di scoprire qualcosa della trama e dei personaggi. Entrambi gli autori, con forte vena ironica, hanno parlato dei loro libri, dei loro personaggi, non lesinando battute sull’attualità italiana.

 13 Visite totali,  3 visite odierne

In questi giorni qualcosa di bello è accaduto. LO ABBIAMO FATTO !

In questi giorni qualcosa di bello è accaduto, lo abbiamo fatto!

Venerdì 2 Marzo abbiamo consegnato il contributo raccolto per aiutare i bambini dei comuni terremotati di Visso (MC) e Amandola (FM) con il viaggio in bicicletta di solidarietà attiva da me compiuto dal 19 agosto al 4 settembre 2017 da San Giuliano Milanese a Carovigno (BR) [1200Km in bicicletta]. Un grande sforzo fisico, mentale e organizzativo con un grande risultato solidale.

 5 Visite totali

Viaggio di 1200 Km in bicicletta di Solidarietà Attiva

Viaggio di 1200 Km in bicicletta di Solidarietà Attiva per i bambini de comuni terremotati delle Marche del sisma2016

Con grande soddisfazione desideriamo informarVi che la raccolta fondi, attraverso il crowdfunding legato al mio viaggio in bicicletta di 1200Km da San Giuliano Milanese a Carovigno (BR) per la realizzazione di due laboratori didattici artistici per i bambini dei comuni di Visso e Amandola, effettuato dal 19 Agosto al 4 Settembre 2017 è terminato con successo il giorno 4 Novembre 2017.

 5 Visite totali

Prima consegna aiuti alle popolazioni terremotate Marche

Domenica alle 21 siamo rientrati a San Giuliano Milanese dopo aver raggiunto la prima fascia delle zone terremotate delle Marche [Gagliole, Selvalagli, Matelica] venerdì 11 Novembre verso le 16.
Il tempo era brutto e pioveva, abbiamo così potuto verificare come anche il clima aggiunga negatività sopra al disastro causato dal sisma. Per prima cosa abbiamo raggiunto Gagliole dove il centro storico è completamente zona rossa, oltre che per i danni a diverse abitazioni [soprattutto all’interno delle stesse] incombe il pericolo della grande torre antica che si è aperta in due punti e che rischia di crollare. I vigili del fuoco dovrebbero intervenire domani per mettere in sicurezza la rocca con cavi d’acciaio. Al momento un eventuale crollo della rocca potrebbe distruggere quasi tutte le abitazioni sottostanti perché il piccolo borgo è costruito in stile medioevale tutto intorno.
A Gagliole gli sfollati rappresentano praticamente il 90% della popolazione. Noi abbiamo incontrato il gruppo che staziona nel centro di aggregazione sociale, una struttura bassa costruita come dono – per il terremoto del 1997 – da un altro comune. Questa struttura antisismica posta appena sopra il municipio ospita una trentina di persone sistemati in una lunga camerata. Qui abbiamo consegnato giochi per bambini, accappatoi e asciugamani, ciabatte per andare in doccia, viveri, quaderni e pennarelli, vestiario invernale.

 4 Visite totali