Arte in città

peschierarte

Esposizione Collettiva di Acquarelli – Spazio Agorà

Sabato 16 marzo si è inaugurata una mostra collettiva di acquarelli presso lo spazio espositivo Agorà di Peschiera Borromeo a cura dell’associazione culturale La Corte PeschierArte. La mostra sarà visitabile fino al 5 aprile.

Colori e tratti molto suggestivi ad opera degli allievi del corso di Acquarello tenuto dalla docente Anna Maria Zanaga.

Un percorso che ti conduce verso orizzonti lontani quelli dell’immaginazione, ogni dipinto è magico, alcuni sono lavori di studio (stesso soggetto visto dai diversi artisti in modo quindi personale).

CAMERA VINTAGE – Mezzate, 30 giugno – 2 luglio 2017

Una rivisitazione storica dagli inizi del secolo scorso ad oggi ha avuto luogo nella sala “Papa Giovanni Paolo II” presso l’oratorio di Mezzate nel fine settimana.
Molte persone si sono soffermate a “rivivere” pezzi della loro vita, foto che riproducevano la loro infanzia, momenti vissuti e quasi dimenticati, momenti indelebili, momenti storici.
La sala era piena di foto in bianco e nero (ha sempre il suo fascino la fotografia senza colori), un excursus nel tempo, nelle strade di Mezzate e dintorni, riproduzioni di attimi della nostra storia.
Emozionante vedere anche le persone più anziane “ritornare” bambini nelle foto, quanti momenti assaporati in una mostra. L’idea è stata davvero ottima, grazie a Roberta e Simone che hanno “messo in piedi” tutto questo. Grazie a Don Luca che ha sostenuto questo ambizioso progetto! Un sentito grazie anche a tutti coloro che hanno “donato” i loro ricordi, inviando scansioni e foto.

27-28 maggio 2017 – Sinergia – mostra di dipinti e parole, Spazio Agorà

Sabato e domenica u.s. presso lo spazio agorà si è tenuta la mostra di dipinti e parole in collaborazione con il comune di Peschiera Borromeo a cura di  Barbara Benvegnù, Donatella De Mercurio e Carla Paola Arcaini.

Una mostra che ha visto la sinergia di tre artiste, mamme e lavoratrici che si sono messe in gioco portando alla luce i loro lavori molto apprezzati dal pubblico che si è susseguito all’evento nonostante il caldo torrido del fine settimana.
Due pittrici dallo stile differente, Barbara dai colori vivaci e marcati, Donatella con le sue donne accattivanti, Carla il collante tra i due stili pittorici. Il denominatore comune la passione per la creatività, il mettersi a nudo davanti alla tela o alle pagine bianche, il voler cercare di “catturare” le emozioni che catturano il loro sguardo.
In molti si sono addentrati nel percorso magico di colori e parole e qualcuno ha provato forti emozioni soffermandosi sulle tele e sulle parole.