Solidarietà e vicinanza alla assessora Nicole Marnini di San Giuliano Milanese, coinvolta nella macchina d’odio e di fango perché fidanzata del sindaco

La lista civica “fare COMUNITA’” esprime piena e convinta solidarietà umana, prima che politica, a Nicole Marnini, confermata dal sindaco Marco Segala, assessora alla cultura. Non condividiamo gli attacchi di cui è stata fatta oggetto a seguito del comunicato delle opposizioni in Consiglio Comunale, che non riguardano le sue competenze e le sue capacità dimostrate nel corso della precedente legislatura. Pensiamo che la politica si debba confrontare sui dati di fatto concreti e che non debba riguardare gli affetti o la vicinanza personale dei membri di una giunta amministrativa. Se ci sono delle incompatibilità, ci si rivolge agli organi di controllo ma mai e poi mai si deve dare adito a chi non aspetta altra occasione che quella di gettare fango e odio su una persona che è stata confermata ai primi posti nel voto popolare e democratico nel partito della Lega Nord. E’ noto come si sia dedicata con passione agli studi sulle strategie comunicative non solo in Italia ma anche all’estero, conseguendo ottimi risultati, che sicuramente saranno utili non solo a lei ma anche nella sua funzione di assessora che ha svolto con grande equilibrio, competenza e passione. La politica deve rispettare le persone e in particolare le donne che si affacciano alla vita sociale e professionale, sostenendole, indipendentemente dal ruolo e dalla parte politica in cui hanno deciso di militare. Perciò siamo con Nicole Marnini, a cui rivolgiamo un caro ed affettuoso abbraccio ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà con gli auguri a lei e alla nuova amministrazione del sindaco Marco Segala, in modo che se ne avvalga positivamente tutta la città di San Giuliano Milanese.

San Giuliano Milanese, 21/10/2021

                                                                                           Paolo Rausa, candidato sindaco non eletto

Nicole Marnini