Sicurezza delle scuole

Il Comune di San Giuliano partecipa al bando ministeriale che finanzia interventi di prevenzione sugli immobili adibiti a uso scolastico

Il Comune di San Giuliano Milanese in prima linea per garantire la sicurezza degli edifici scolastici cittadini, anche attraverso l'aumento delle azioni e degli interventi di prevenzione che spesso si rilevano decisivi per monitorare le condizioni in cui versano, come in questo caso specifico, solai e controsoffitti. E' per questo che l'Amministrazione Comunale, con la Delibera di Giunta n° 259 del 17/11/2015, partecipa all' Avviso Pubblico per il finanziamento in favore di Enti Locali di indagini diagnostiche dei solai degli edifici scolastici pubblici, pubblicato di recente dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.  Oltre ai contributi richiesti al Ministero per l'effettuazione delle rilevazioni individuate tra le tipologie previste dall'Avviso, il Comune aggiungerà risorse proprie mediante la previsione di una quota di cofinanziamento per ogni azione prevista sui numerosi plessi scolastici contenuti nella Relazione Tecnica illustrativa predisposta dagli uffici comunali (scuole Primarie, Secondarie di I e II grado). L'impegno economico complessivo del Comune ammonta a circa 60.000 Euro. “L'attenzione sulle condizioni strutturali degli edifici scolastici – commenta il Sindaco, Alessandro Lorenzano – deve essere sempre alta. Iniziative come quella del MIUR sono quindi di grande importanza perchè si affiancano ai notevoli sforzi messi in campo dalle istituzioni locali per garantire in primis la sicurezza dei luoghi in cui i nostri ragazzi passano gran parte della loro giornata. Si tratta infatti di una buona opportunità resa possibile grazie alla Legge n°107/2015 sulla “Buona Scuola”, che destina ben 40 milioni di Euro agli interventi che già gli Enti Locali attuano sui propri edifici scolastici. Sin dal nostro insediamento, abbiamo dedicato progettualità e risorse alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei plessi scolastici, creando con l'iniziativa “CambiamoLaScuola” un coinvolgimento attivo di Direzioni Didattiche e Comitati Genitori che ha prodotto buoni risultati. Se perverranno i contributi del Ministero ai quali aggiungeremo anche nostre risorse, potremo effettuare un ulteriore passo in avanti con un attento monitoraggio di solai e controsoffitti in numerose scuole della città per evitare ogni rischio di possibili cedimenti”.