Home » Blog » San Donato: borseggiatrici nel parcheggio del Metro Cash & Carry derubano una 40enne

San Donato: borseggiatrici nel parcheggio del Metro Cash & Carry derubano una 40enne

Mentre una donna distraeva la vittima chiedendo informazioni, la complice si è impadronita della borsetta appoggiata sul sedile dell’auto

Borseggio Donna derubata a San Donato

Scaltre borseggiatrici in azione nel parcheggio del punto vendita Metro Cash & Carry di San Donato, in via XXV Aprile, che hanno derubato una donna che aveva appena terminato di fare la spesa. La tecnica adottata è ormai ampiamente collaudata e diversi episodi di questo tipo, soprattutto a danni di donne e anziani, sono stati registrati nei parcheggi dei centri commerciali del territorio.

In base a tale modus operandi i truffatori, che sono molto spesso rom, scelgono un obiettivo e lo tengono d’occhio a distanza, aspettando che quest’ultimo si avvicini alla sua auto dopo aver ultimato di fare acquisti. Quando la vittima inizia a caricare sulla vettura le borse della spesa, uno dei malviventi la distrae con la scusa di chiedere informazioni e, nel medesimo istante, il complice arraffa la borsetta o altri oggetti di valore depositati momentaneamente nell’abitacolo. Esattamente questo copione è andato in scena nei giorni scorsi nel parcheggio del supermercato sandonatese, dove una 40enne si è vista sottrarre la borsa con questa tecnica da una coppia di rom. La donna immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri di San Donato, ma delle borseggiatrici ormai non c’era già più alcuna traccia. Anche alla luce di quest’ultimo episodio, le forze dell’ordine invitano i cittadini a prestare particolare attenzione e a segnalare alle autorità ogni presenza sospetta.

 70 Visite totali,  2 visite odierne