Home » Blog » Rifiuti, addio al piano ecologico

Rifiuti, addio al piano ecologico

Rifiuti, addio al piano ecologico
Stop alle isole ecologiche. I fondi che erano stati versati dalla cooperativa verranno riutilizzati per opere a Metanopoli e Bolgiano.

I fondi per Bolgiano e Metanopoli Tramonta definitivamente il progetto dei cassonetti a scomparsa per la gestione dei rifiuti nel comparto “Villaggio”, il quartiere voluto da Mattei per i suoi lavoratori. La somma di oltre 300mila euro che la cooperativa al suo scioglimento aveva versato all’Azienda comunale servizi verrà infatti utilizzata per opere migliorative nelle aree di Metanopoli e Bolgiano.

Risale a più di 5 anni fa il versamento dell’importo che avrebbe dovuto servire ad avviare un progetto innovativo per lo smaltimento dei rifiuti, che però si è rivelato molto complesso da realizzare.

Grossa problematica da affrontare è stato l’utilizzo dei fondi con la liquidazione in corso della municipalizzata che aveva proposto, prima della chiusura, l’ambizioso progetto che prevedeva di individuare altre soluzioni moderne per la localizzazione della spazzatura in attesa del turno di ritiro.

Attualmente i fondi a disposizione sono bloccati, erano nel bilancio ACS ma non erano tracciabili pertanto sono finiti nel buco dell’azienda, e non possono essere restituiti ragione per la quale verranno comunque investiti nel quartiere, non nelle isole ecologiche, ma in migliorie varie, tra cui strade e marciapiedi.

 32 Visite totali,  2 visite odierne