Home » Blog » Raccolta firme per la fermata Poasco-Sesto Ulteriano

Raccolta firme per la fermata Poasco-Sesto Ulteriano

PARTE LA RACCOLTA FIRME A FAVORE DELLA FERMATA FERROVIARIA POASCO-SESTO ULTERIANO.
Meno auto – collegamento veloce con Milano e Pavia – una scelta moderna e sostenibile.
Parte la campagna – lanciata da SEL del Sud Milano, ma aperta a tutte le forze politiche, ai comitati cittadini e alle associazioni del territorio – a sostegno della richiesta di una fermata di prossimità della linea S13 Pavia-Milano del passante ferroviario con un treno ogni 30 minuti per direzione di marcia.
La fermata potrà servire un bacino di circa 10mila persone (in maggior parte residenti e lavoratori della zona) e consentirà di raggiungere in pochi minuti i nodi principali di mobilità urbana e dell’area metropolitana, con un collegamento diretto per gli studenti di Poasco, Sesto Ulteriano e Civesio verso i principali poli universitari della regione, da quello di Pavia fino a Milano Bovisa.  “Questa campagna, dopo i documenti votati in Provincia di Milano e nei Consigli Comunali di San Giuliano e San Donato,” – affermano Tina Belloni di SELVerdi San Donato e Renato Cipolla di SEL San Giuliano – “è la continuazione del percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini nato dal dibattito pubblico organizzato da SEL presso la sala Polifunzionale di Poasco lo scorso aprile, che ha raccolto un importate contributo di partecipazione, interesse e voglia di discutere.”.
La campagna è iniziata ufficialmente oggi con il lancio della petizione online, a cui  tutti possono aderire cliccando  qui
Nei prossimi giorni saranno allestiti dei banchetti per sottoscrivere la petizione in formato cartaceo che sarà poi inviata a mezzo posta in Regione, ai responsabili della Città Metropolitana e ai sindaci di San Donato e San Giuliano. Il primo appuntamento è a Poasco giovedì 5 marzo dalle ore 15.00 alle ore 19.00.
Sarà possibile avere aggiornamenti e scaricare documenti di approfondimento sui siti web: www.selverdisandonato.it – www.ilmassimopersangiuliano.it Dell’iniziativa si parlerà online sui social network (Facebook e Twitter), raccogliendo commenti e diffondendo informazioni e dati a sostegno della richiesta. L’hashtag della campagna è: #fermataPoascoSesto Inoltre, è partita la distribuzione nelle caselle delle famiglie di Poasco e Sesto Ulteriano delle cartoline indirizzate all’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia.
Potranno essere affrancate e spedite direttamente in Regione dai cittadini, o riconsegnate presso i banchetti e i punti di raccolta che allestiremo a Poasco e Sesto Ulteriano.
“Abbiamo fatto nostro lo slogan dell’assessore regionale Alessandro Sorte: il nostro territorio si muove, ma soprattutto deve muoversi meglio.” – afferma Marta Villani di SelVerdi San Donato – “Ora ci aspettiamo che le istituzioni passino dalle parole ai fatti in tempi rapidi.”. La campagna punta a un obiettivo facilmente realizzabile perché non servono modifiche del tracciato ferroviario o nuovi treni da acquistare e non si produrrà alcun impatto negativo sul territorio

 23 Visite totali,  2 visite odierne